Recensione Guerin Sportivo n.3 marzo 2019


Oggi nuovo appuntamento con il Guerin Sportivo mensile.
Il n.3, uscito lo scorso sabato, è diviso in tre parti: il tradizionale Guerin, l'inserto Calcioitalia con le rose e foto aggiornate dopo il calciomercato, l'inserto Extra sulla Champions League e sull'Europa League.

GUERIN SPORTIVO: a foliazione ridotta, purtroppo non presenta né un articolo legato alle maglie, né le inchieste del mitico Pippo Russo. Il servizio di copertina non è un profilo di Mandzukic, quanto un reportage sulle diverse tipologie di attaccanti (finalizzatori, attaccanti di manovra, fuoriclasse). Roberto Beccantini illustra le cinque parate più belle della storia. Compito improbo svolto con scelte abbastanza "banalotte" (ma un paio sono indiscutibili). La parte più interessante è un servizio sulle tifoserie e sulle canzoni dei cantanti (italiani) che sono diventati inni da stadio. Molto interessante se non altro perché ovviamente cita le mie due divinità musicali, Fabrizio De André e Rino Gaetano (grazie per i suggerimenti per la mia rubrica Juke Box)

CALCIOITALIA: la guida ai campionati di Serie A e Serie B presenta rose aggiornate, le formazioni, tutte le foto compresa la Serie B. Le piccole modifiche rendono questa la migliore edizione dei recenti Calcioitalia.




EXTRA: come sempre, l'inserto sulle coppe europee ha il suo punto di forza nei disegni delle maglie, nell'elenco delle rose e della formazione delle squadre impegnate in Champions League (per l'Europa League solo formazioni titolari).

Il numero è completato come di consueto dal fascicolo sull'enciclopedia della storia del calcio italiano (stagione 2007-08) e da un poster doppio dedicato alla Juventus vittoriosa in Supercoppa Italiana a spese del Milan.

Commenti

  1. Ok.. Il post stracciamolo pure.
    Per il resto, ti auguro solo il buongiorno..
    "Che è meglio!". (Come si chiamava quel Puffo?)..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha lo stracciamo per la troppa juventus in copertina? :D

      Elimina
    2. No. Perché ci ricorda la sconfitta dei Rossoneri, no?!
      P.S. Ti ho detto che la macchina del caffè che ho comprato a Leo per il suo compleanno era disponibile SOLO nella variante rossa e nera? Ooooopss. 😈

      Elimina
    3. ahah, beh dai, un trafiletto e un poster..il poster si può anche buttare via.
      Figa la macchinetta del caffè rossonera!

      Elimina
  2. Grazie per questi aggiornamenti sul nuovo numero.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  3. Riky, mi sembra un buon numero anche se manca qualcosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi avevano ingolosito con gli articoli sulle maglie e le inchieste di Pippo Russo..
      spero che vengano riproposti nei prossimi numeri.

      Elimina
  4. Numero trascurabile quindi..sarei curioso di sapere quali sono le 5 parate scelte..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1)Banks su Pele' (inghilterra brasile)
      2) Zoff in Italia -Brasile 3-2
      3) Buffon su Inzaghi (finale Champions 2002-03)
      4) Dudek su Sheva (finale Champions Milan Liverpool)
      5) Dudacam nella finale di Coppa Campioni Steaua-Barca

      Elimina
  5. Il terzo a destra ce l'ho anche io al bar :D l'ho sfogliato un po' ma poi ho lasciato perdere, non ho trovato un articolo capace di incuriosirmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente il peggiore dei tre "pezzi" :D.
      Tra cinque anni comunque ti metterai a leggere la gazzetta, faccio questo pronostico :D

      Elimina
    2. Una pagina della gazzetta la leggo già.
      Quella dell'oroscopo :D danno pure i voti.

      Elimina
    3. grande! Anche io amo quella paginetta :D

      Elimina
  6. Ma anche in passato il Guerin si apriva a queste finestre pop, come le canzoni divenute cori?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che sì! Anzi, soprattutto nel passato.
      Per non parlare dell'inserto play, musica e sport!

      Elimina
    2. Peccato che allora abbiano ridotto queste rubriche...!

      Moz-

      Elimina
    3. Esatto,purtroppo con il passaggio a mensile è saltato tutto.
      Ma anche nel Guerino del 1997 c'erano pagine su musica, libri, anche sulle gnocche in posa con le maglie :D
      Erano dei Guerin che con il tempo ho rivalutato tantissimo!

      Elimina
  7. Bellissimo l'articolo dedicato alle canzoni famose che sono diventate dei cori (cambiando le parole). Ho capito bene, sì? O intendevi proprio gli inni ufficiali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' tutto: nel caso di Rino e Faber, loro canzoni che sono rimaste tali ma vengono cantate come se fossero degli inni!

      Elimina
  8. 2017/2018, la sconfitta rode ancora? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti riferisci alle sconfitte del Milan, negli ultimi 6 anni sono state molteplici :D

      Elimina
  9. Sono già in prepartita per stasera, tutto il resto non mi tange :-)

    RispondiElimina

Posta un commento