Recensione Guerin Sportivo n.5 maggio 2019


Nel numero del Guerin Sportivo in uscita lo scorso 10 aprile grande spazio alla sfida di Champions League tra Juventus e Ajax. Peccato che, essendo un mensile e non un settimanale legato all'attualità, i fari siano stati puntati su Chiellini, assente sia all'andata che al ritorno. Ricco il servizio di presentazione dell'Ajax e sull'allenatore Ten Hag, il promotore di questa rinascita.

Come di consuetudine, è un numero improntato più sul passato o sulle statistiche (nella fattispecie interessante articolo sui portieri), che sull'analisi di fatti di attualità: e come spesso accaduto, il miglior articolo è quello di Pippo Russo, che analizza il "Mistero Vinicius": il giocatore, non più giovanissimo,  che il Napoli ha pescato nella serie B portoghese. Degno di nota anche l'articolo sui giovani più talentuosi del campionato primavera italiano, tra loro anche Daniel Maldini, figlio secondogenito del grande Paolo. Spazio anche al cinema con un approfondimento su "Il Campione", film uscito il 18 aprile che racconta la storia di un talento del pallone, interpretato da Andrea Carpenzano, e del suo rapporto con il professore. interpretato da Stefano Accorsi, che sarà fondamentale per la sua rinascita (non solo sportiva). Molto divertente, infine, un articolo sulle esultanze più bizzarre dei calciatori dopo aver segnato una rete.

Il numero è completato dal consueto inserto relativo alla storia del calcio italiano, questo mese dedicato alla stagione 2009-10, e dal doppio poster che ritrae i due nuovi bomber del calcio milanese: Piatek del Milan e Lautaro Martinez dell'Inter.

Commenti

  1. Che tristezza pensare che il poster di Piatek poteva avere una maglia diversa… sono contento per voi. Non sapevo che il Guerin Sportivo "recensisse" anche film sia pure legati allo sport.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che un Guerin Sportivo compare nel film...con una finta copertina dedicata al protagonista dello stesso.
      Fu così anche per il celebre "Ultimo Minuto" di Pupi Avati.
      Diciamo che il servizio sul film era quindi inevitabile :)

      Elimina
  2. Chiellini è il vero top player della difesa, trasmette grinta a un reparto intero.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' così: un giocatore dall'elevatissimo rendimento che migliora anche quello dei compagni di squadra.

      Elimina
  3. Già te lo vedo appeso al muro il poster del pistolero!!!

    RispondiElimina
  4. Dopo l'eliminazione dell'Atletico M. la Juve è scoppiata.
    Chiellini non avrebbe inciso minimamente.
    E' un buon numero del Guerin Sportivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, magari la Juve arrivava all'1-1 e conquistava la qualificazione ai supplementari o rigori. Il calcio è imprevedibile!
      Sì, è un buon numero, anche se i primi numeri della gestione Zazzaroni sono stati migliori.

      Elimina
  5. ll figlio di Maldini ce lo ritroveremo in Nazionale?
    Almeno saà un nome conosciuto XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' già nella nazionale giovanile. Il prossimo anno inizierà la preparazione con la prima squadra del Milan. Poi se son rose...

      Elimina
  6. Farne un mensile in certe situazioni lo rende già vecchio al momento in cui lo si legge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti..per questo puntano tanto sull'amarcord e sulle statistiche, anche passate..

      Elimina
  7. Ti ho mai detto che non amo, appunto, i mensili?
    Quando scrivevo per quello più rinomato della mia città, mi dava noia.
    Per fortuna convincemmo il direttore e l'editore a creare un omonimo quotidiano online, e lì sì che potevo divertirmi con otto articoli al giorno.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Otto articoli al giorno, un bel bottino: anche se non mi dispiacerebbe lavorare su pochi ma buoni pezzi :D

      Elimina
  8. Risposte
    1. Speriamo di arrivare ottavi..i preliminari di Europa league non li potrei sopportare Ahahah

      Elimina
  9. Dal fondo del baratro potrebbe svilupparsi qualcosa di buono nonostante tutto... non ho visto un brutto Caldara ad esempio, e se riusciamo a far star fuori quel pippone di Suso, guadagniamo un uomo vitale a centrocampo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema c'è. C'è perché per arrivare in Champions devi come minimo pareggiare a Torino e vincere 4 gare.
      Ma questa è una squadra che in Champions fa 0 punti in 6 partite, a meno che si prenda veramente un Allenatore.
      Io credo che le responsabilità di Gattuso siano oramai molteplici.
      Conti sembra un ex giocatore, Suso è sparito, Kessie involuto, lo stesso Piatek è smarrito.
      Qui le responsabilità sono evidenti.
      A fine campionato va contrattualizzato il nuovo allenatore e va fatta la squadra senza perdere tempo,non come l'anno scorso.

      Elimina
  10. Chiellini ci manca sempre nelle partite che contano, la sfortuna è anche questa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai il prossimo anno comprerete un difensore top :). E' ora di panchinare Bonucci e di vendere Rugani :D

      Elimina

Posta un commento