Lotta Champions, ultime emozioni. Fabian Ruiz schianta Inter

Donnarumma para il rigore a Ciano

La corsa Champions League non è ancora del tutto conclusa in Serie A. L'Inter perde 4-1 a Napoli e viene agganciata, a quota 66 punti, dall'Atalanta. Il Milan insegue a -1, grazie alla vittoria sul Frosinone. Domenica l'Inter ospita l'Empoli a caccia della salvezza, l'Atalanta il Sassuolo già salvo (che però ha onorato la partita con la Roma, fermata sullo 0-0), mentre il Milan è l'unica squadra in trasferta, a Ferrara, contro la Spal (a sua volta salva).

TOP 3

1) Fabian Ruiz (Napoli): doppietta schianta Inter, ma soprattutto l'ennesima conferma della bontà dell'acquisto. Il centrocampista spagnolo ha grandi doti tecniche e diventa letale, partendo da sinistra e accentrandosi.

2) Gianluigi Donnarumma (Milan): scaccia i fantasmi in casa rossonera, parando il primo rigore stagionale e impedendo il sorprendente vantaggio del Frosinone, poi sconfitto 2-0 grazie alle reti di Piatek e Suso.

3) Giovanni di Lorenzo (Empoli): il terzino goleador (quattro reti segnate) guida i suoi all'impresa di giornata. I toscani battono 4-1 il Torino e si ritrovano ancora in lotta per la salvezza. Classe '93, nome nuovo del calcio italiano.

DIETRO LA LAVAGNA: Walter Mazzarri (Torino): il Toro va allo sbaraglio contro l'Empoli, complice anche le scelte del suo allenatore, che mette in campo tanti attaccanti facendo perdere gli equilibri di gioco. Sconfitta pesante: l'Europa è sfumata.

DIETRO LA LAVAGNA: Miranda (Inter). I neroazzurri perdono 4-1 a Napoli e tra i peggiori spicca il centrale brasiliano, sorpreso sul gol del 2-0 dal "piccoletto" Mertens di testa. Non farà parte della prossima Inter e credo che nessuno potrà rimpiangerlo.

Commenti

  1. In Champions vanno Juve, Napoli, Atalanta e Inter.
    Non ci sarano sorprese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo e non per la scaramanzia del tifoso.
      Il Milan ha delle urgenze e deve ripulirsi per poter tornare, tra 4-5 anni, a guardare a obiettivi prestigiosi.

      Elimina
    2. ...e comunque sempre meglio lasciare ai cugini lo scomodo ruolo di squadra materasso della Champions, o no?

      Elimina
    3. Se il Milan dovesse andare miracolosamente in Champions, fa 1 punto se tipo la quarta del girone è il Maccabi Haifa :D

      Elimina
    4. Se l'Empoli vuole salvarsi e la Spal non maramaldeggia e il Milan va in Champions...arrivano bei soldini, non te lo scordare Ricky...

      Elimina
    5. Ci farebbero comodo quei soldini, senza dubbio :D

      Elimina
  2. Inter-Empoli e Fiorentina-Genoa veramente due sfide emozionanti...vedremo!

    RispondiElimina
  3. Più che biscotto amaretto B. io temo che i biscotto possa servire poco al Genoa perché non sono così sicuro che l'Empoli non faccia almeno un punto con l'Inter, questa Inter. Il Genoa deve andare a Firenze per cercare di vincere e poi sperare che l'Empoli perda in modo tale che allora sì si possa terminare con un bel biscottone con i Viola. Cmq vedo la B molto vicina e lo avevo detto già a gennaio quando Preziosi ha venduto Piatek (e non solo lui…)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo che come anche tu avevi pronosticato l'Atalanta dovrebbe finire terza perché credo batterà il Sassuolo. Sono le due milanesi a giocarsi l'ultima piazza buona per andare in Champions.

      Elimina
    2. L'Inter secondo me vince..quindi via libera al biscotto Fiorentina-Genoa :D. Comunque in bocca al lupo per i tuoi rossoblu (oh, è la squadra di De Andrè :D)
      Atalanta meritatamente terza!!

      Elimina
  4. Sarà davvero un'ultima giornata interessante, che può aprire scenari incredibili ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che una Fiorentina in B non mi dispiacerebbe :D

      Elimina
  5. L'Atalanta vincerà facile perché agli emiliani farà piacere ospitare la Champions l'anno prossimo nel loro stadio. Fiorentina e Genoa biscottone matematico.

    RispondiElimina
  6. A Firenze e Ferrara giocheranno con l'orecchio a Milano.. e non succede...ma se succede...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, non possiamo più dire orecchio alla radiolina, ma occhio allo smartphone..ahha

      Elimina
  7. Dai su... Sognare un po' che male può fare. Altro che scaramanzia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pragmatico: oggi il mio sogno è che riesca il piano B per il futuro del Milan :D
      Cioè scouting, ingaggio di giovani talenti, vendite e plusvalenze ripulendo i conti del Milan. Preludio a una nuova cessione e a un futuro con una squadra molto competitiva.

      Elimina
  8. Mi spiace per Fred che è interista. Ma sono più contenta per il mio Napoli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella "slisciata" avete dato al Napoli..4-1..ahahah...l'Inter non la vedo benissimo, ma è vicinissima al traguardo..con la lingua di fuori, ma vicinissima

      Elimina
    2. Traguardo qualificazione Champions League ovviamente :)

      Elimina
  9. L'ultima giornata ci riserverà qualche sorpresa.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm secondo me no, ma giusto così..le sorprese spesso sono "ingiuste"

      Elimina
  10. Contento per Di Lorenzo che ha avuto un passato nella squadra della mia città e che ho visto giocare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande! Pensa che ai tempi del Matera un mio amico che fa il direttore sportivo x categorie piccole mi disse: "Di Lorenzo arriva in nazionale".
      Gli pago una pizza se ciò dovesse avvenire..

      Elimina
  11. Non ci crediamo ma sotto sotto ... l'ultima domenica di sofferenza! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'ultima domenica di sofferenza...molto bella comunque :)

      Elimina

Posta un commento