#EXTRA: spot cult che imitavano Silvio Berlusconi. Artigiana Salumi!


In Romagna c'è il culto del mangiare bene, o meglio, del mangiare abbondante. In Romagna c'è chi ha trasformato il lavoro di venditore di carne, insaccati e salumi, in una vera e propria arte. Dimenticatevi l'asma del Baffo e gli urli di Vanna Marchi. Daniele Casalboni è romagnolo e imperversava nelle tv locali con le televendite dei suoi prodotti. La sua attività si chiamava "Artigiana Salumi". Sullo sfondo le immagini registrate della ditta (una sorta di centro commerciale della carne), in primo piano lui, sempre in giacca e cravatta, a presentare le sue offerte: ad esempio, prendi 5 polli e ne paghi 4. Ad arricchire il tutto, i suoi aforismi.
Anemie e deperimenti? Sempre carne sotto i denti!
Un simbolo della "romagnolità" che ha spopolato negli anni '90  che a cavallo del nuovo millennio ha concretizzato una formidabile idea di promozione pubblicitaria. Basta televendite. Spot veri e propri, sulla falsariga di quelli elettorali di Silvio Berlusconi, con tanto di musichetta a ricordare il celebre jingle del partito "Forza Italia", bandiera e slogan.


E nei singoli spot, ha coinvolto tutti: famiglia con bambino piccolo, anziani, la comunità dei senegalesi (sì, nel campanello c'è proprio scritto SENEGALESI).


Ed eccolo, lo spot con i senegalesi, con parti in lingua originale non doppiate. Ricordate:
Ciapa ciapa porta a ca!

Parlata romagnola stretta per la famiglia protagonista del secondo spot e l'impegno alimentare dell'Artigiana Salumi che rende le famiglie più tranquille!


Nel terzo spot protagonista una coppia di anziani, con il nostro Daniele che sbuca dal terrazzo di casa! E' il momento del discorso elettorale conclusivo:
"Nessuno offre più garanzie, solo vane promesse e futili lusinghe. E' tempo di SCIIELTE, è tempo di cambiamenti".
Alle prossime elezioni sapete dunque chi votare...

Prima i romagnoli! :)

Commenti

  1. MITICO.
    Davvero, robe del genere -tra il serio e la parodia non voluta- sono perle di un mondo che non c'è più: quello delle tv private fiorenti, anni '80 e '90.
    Ovviamente non conoscevo, ma da amante della ciccia approvo questi slogan e questi spot.
    Il campanello con la scritta SENEGALESI come fosse il cognome e invece ti escono tutti i negroni è allucinante, qualcosa di trashissimo e sublime al contempo.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha hai visto che cult?
      Questi spot sono primi anni 2000 (mi sembra fossero andati in onda tra il 2001 e il 2002).
      Il campanello senegalesi è una vera chicca :D, così come le parti dello spot non doppiate!

      Elimina
    2. Che poi nei primi anni 2000 per assurdo c'era molta meno intolleranza e razzismo di adesso

      Elimina
    3. Vero, Bossi era una macchietta comica e Salvini non esisteva se non come macchietta comica sudata, pure lui...

      Moz-

      Elimina
    4. AHAHAH!! Trashissimo...ai livelli di Mai Dire TV!!!

      Elimina
    5. @ Fabri: sì, vero, c'era meno razzismo e c'era anche meno politically correct.
      @ Moz: ahah, pensare che mi incazzavo da ragazzetto quando leggevo di Bossi che voleva dividere l'Italia. Adesso mi fa ridere.
      @ Dave: secondo me Daniele c'è stato, sui Mai Dire Tv D: (non con questi spot, che ovviamente sono del 2000)

      Elimina
    6. Semplicemente, ce ne erano di meno. Il troppo stroppia, su qualsiasi cosa e argomento 😉

      Elimina
    7. Mala tempora currunt, Ema :D.
      Mangiamoci un polletto dell'artigiana va :D
      (ah oggi l'azienda si chiama Daniele è rumagnol)

      Elimina
  2. Mi fanno ridere tantissimo :D adoro questi personaggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non potevo non farvi conoscere questo personaggio, dalle mie parti è una celebrità :D

      Elimina
  3. A volte siamo proprio assurdi noi italiani :D

    RispondiElimina
  4. Ahahah
    Ma che tipo.
    Non ho capito la questione dell'abbondanza, però..
    Se da voi si mangia tanto, in Puglia che facciamo??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, pensa a un sugo romagnolo! Non è proprio il massimo della leggerezza :D

      Elimina
    2. Mi sa che si magna forte dappertutto! Anche qui in Umbria 😄😄 yummm!

      Elimina
    3. In effetti non avete tutti i torti..ahahah

      Elimina
    4. ahah Ema guarda qua! :D
      https://www.facebook.com/danielee.rumagnol/videos/pcb.1860700087390861/1860670967393773/?type=3&theater

      Elimina
    5. Ahahah stupenda l'intro, ci si sono impegnati molto. Addirittura esce fuori da una vignetta di un fumetto 😂

      Elimina
    6. Comunque definire supereroe Bane, ahahah, roba da trovarsi la Geek League sotto casa :D

      Elimina
    7. Bè, la Sicilia e la Calabria non sto neppure a nominarle :P

      Elimina
    8. E niente, dove vai lo stomaco si riempie :D

      Elimina
  5. Sta fuori questo 😂
    "senegalesi" sul campanello ha vinto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah pensa se si fosse insidiata una seconda comunità (o famiglia) di senegalesi in quel paese...

      Senegalesi 2 sul campanello..
      e una terza con il 3..ahahah

      Elimina
  6. Che personaggio!!! Ci sbellicavamo dalle risate... Alla prossima però ti tocca "Ciao Ciao Lulù", non puoi non parlarne :D

    RispondiElimina
  7. Ma queste son perle ahahahahahahah mi son morta dalle risate! Ricca, scusa, ma erano spot regionali suppongo... Io li vedo per la prima volta ^_^ In Romagna ci voglio venire!! Quando organizziamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìsì, spot regionali, anzi metà regione, perché venivano trasmessi solo in Romagna :D.
      La Romagna è bella grande e ci trovi un po' di tutto :D

      Elimina

Posta un commento