Regali calcistici per il mio 35esimo compleanno!



Facciamo un salto indietro. L'estate è finita da qualche giorno, ma volevo mostrarvi i regali ricevuti per il mio compleanno, lo scorso 3 giugno.

I regali a tema calcistici non sono mancati: ecco la maglia nera della stagione 17-18 del Milan, di Hakan Calhanoglu, giocatore per il quale ho sempre avuto il pallino, fin dai tempi del Bayer Leverkusen, e che è stato protagonista di grandi partite, dopo il duro adattamento al calcio italiano.  E' una maglia importante, perché la stagione 17-18 è stata l'ultima in cui il Milan è sceso in campo con divise griffate Adidas.



In tema Milan, ecco le riviste dell'annata 1996 di Forza Milan, nonché lo speciale "Campioni d'Europa" del 1989. Quest'ultima rivista la possedevo da bambino, ma ora è in condizioni assolutamente pietose a causa del troppo uso. Quindi ho pensato bene di "sostituirla".



Guardando all'annata 1996, sono presenti tutti i gadget: poster dei giocatori, adesivi e le cartoline di tutti i giocatori della rosa (qui ne abbiamo alcune). Sul davanti della cartolina il giocatore è in azione, sul retro è in posa (con la maglia da gioco) assieme a una delle automobili della Opel, all'epoca sponsor tecnico del Milan.



REGALI EXTRACALCISTICI: non sono mancati anche regali extracalcistici, ecco un po' di letture. Il volumetto Disney con le raccolta delle storie del ciclo "C'era una volta in America", a cura dello sceneggiatore Giorgio Pezzin e del disegnatore Massimo De Vita; benché possieda tutti i Topolino con le relative storie di questa saga, ho sempre desiderato averle in un unico volume. Segue "L'ispettore Buddha", un personaggio visibilmente ispirato al mito Bud Spencer: storia decisamente politicamente scorretta. Infine "La profezia dell'Armadillo", l'opera prima di Zerocalcare.



Chiude una t-shirt Napapijri, uno dei miei marchi preferiti!

Commenti

  1. Io posso regalarti la maglietta di Georgina.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. facciamo Georgina, senza la maglia, ahahha! Ciao Gus

      Elimina
    2. 😂😂😂
      A me Cristiano senza la maglia, grazie! 😉

      Elimina
    3. Purché Cristiano non giochi con la Juventus, ahah!

      Elimina
    4. Perfetto... tanto senza maglia non si capisce con chi gioca!
      In realtà non si é capito bene neppure sabato scorso... nonostante la maglia c'è l'avesse addosso! 😢

      Elimina
    5. Le due maglie della Juve da trasferta sono terribili,in tutta sincerità!

      Elimina
  2. Sai che potrei fare gli stessi regali ad un bambino di dieci anni? 😜😜
    P.S. Credevo che la Napapjiri non esistesse più.
    Le cloneblogger direbbero "come sei anzianoooo!!". 😈

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noo come le Napapjiri non esistono più, è uno dei miei marchi preferiti :D.

      Beh, mio nipote avrà la maglia di Messi, in regalo. Ma io son collezionista, muahah.

      Anche i Forza Milan sono riviste "pregiate" oramai, vista la loro età :D

      Siiii sono anzianooo

      Elimina
  3. La maglia della Napapjiri mi piace moltissimo!
    Però questi post vanno fatti con i vestiti indossati! 😉

    Calhanoglu piace molto anche a me! Qualche estate fa avevano associato il suo nome alla Juve e io vi avevo quasi sperato... ma poi non se ne fece nulla! 😢

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calhanoglu è un ottimo calciatore e anche una bella persona, da quel che sembra. Leader silenzioso e molto compagnone. Poi adoro quando fa la fusione di Dragonball con Kessie ahahah!

      Sul modello..lasciamolo dietro lo schermo Ahahah

      Elimina
  4. I regali "sportivi" sono stati una salvezza per molti compleanno di mio cognato, perché lui è compulsivo, compra tutto e di conseguenza ha tutto. Quindi io e Maurizio ce la siamo sempre sfangata con le magliette ufficiali della Roma :)
    Devo dire che, anche da non amante, mi piacciono molto alcuni articoli, per esempio quelli da bambini **
    Molto bella la tua maglietta del Milan, tra l'altro il 10 è il mio numero ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta anche qui 😁.
      Numero 10? È impegnativo hihi. Ma comunque da bambino non c'è molto se non gli adesivi e topolino 😃. Dovrò pensare una ritorsione per Claudia

      Elimina
    2. Per "da bambini" intendo per esempio il mini accappatoio della squadra del cuore, le scarpettine da neonato, le tutine cucciolose xD

      Elimina
    3. ahhaah le tutine cucciolose son meravigliose :D

      Elimina
  5. Mi dispiacerebbe troppo perderti.
    Per cui ti seguirò di qua anche se capisco di calcio quanto un'analfabeta di meccanica quantistica.
    Ps=vedere il tuo post di chiusura è stato un colpo al cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara,
      non sai quanto mi faccia piacere il tuo commento, grazie di cuore. Quando leggo certe cose capisco di aver lasciato qualcosa e ciò mi rende incredibilmente orgoglioso.

      Sentivo di aver completato il percorso sull'altro mio blog, anche perché poi avevo già eliminato dei post con riflessioni personali per paura del giudizio, ma non solo, perché erano più da "diario" per pochi intimi, piuttosto che per un blog con un pubblico piuttosto eterogeneo. Qualche sbaglio l'ho commesso ,ma a 35 anni non si finisce mai di imparare.

      Pensa che sono stati Claudia e Moz, in modi differenti, a darmi la spinta per aprire questo blog, perché la mia idea di partenza era quella di appendere appunto la 'penna' al chiodo, pur rimanendo coinvolto magari in qualche guest-post e ovviamente rimanendo sui blog come lettore\commentatore.

      Ma questo nuovo blog non ti deve spaventare. Non sentirti costretta a leggere e commentare, ma sono sicuro che troverai post interessanti perché il calcio sarà spesso il pretesto per parlare di me. Diciamo che invece, di cose personali, dovrò ammorbarvi nei commenti ai vostri blog, eheh!

      Grazie di cuore, sei gentilissima, e sai che sarò sempre a leggere i tuoi pensieri scossi e a ingarbugliarmi in qualche commento :D

      Elimina
    2. Riccardo, non poteva essere altrimenti per me.
      Ci conosciamo da pochi mesi, me ne rendo conto, ma gli scambi sul mio e sul tuo blog sono stati frequenti e anche importanti, per me.
      Sul serio ti leggerò con estremo piacere anche qui, senza sentirmi forzata o altro. Semplicemente con piacere :)
      Buona domenica sera.

      Elimina
    3. Mi fa davvero piacere che i nostri scambi di commenti siano stati positivi e importanti per te, è un bello sprone per me :), ma sai che difficilmente rinuncerò ai tuoi pensieri scossi :). Mi fa ancor più piacere perché tu dai molto valore al rapporto con il prossimo, quindi queste parole, dette da te, hanno ancora più valore.

      Elimina
  6. Se leggo ancora una volta che l'estate è finita, ti tolgo il follow! 😠
    Ma sai (la tribù, come dice Moz) che non ho ricevuto regali quest'anno? Giusto un centone dai miei e una maglietta da mia zia... non mi dispiace perché nonostante sia un ex capitalista, odio il consumismo, era giusto per renderlo noto.
    Bellissime le riviste d'annata, io ho preso solo due volte quella ufficiale della Roma, alle medie ma ho ritagliato tutte le immagini.
    Bellissimo il fumetto Disney e dell'Ispettore Buddah, di cui non sapevo nulla!
    La Napapjri non sapevo producesse ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah comunque la prossima settimana farà caldo!

      Gravissimo non ricevere regali...è vero che spesso sono cose superflue, ma è altrettanto vero che sono dei pensieri sempre graditi..poi come vedi in realtà - in questo caso - sono tutti regali per collezioni, letture o comunque regali utilizzati!.

      Ecco, il problema di mie molte riviste del passato è che sono state saccheggiate per quell'uso che facevi anche tu :D

      Elimina
  7. Bellissima la maglia del Milan, quella nuova della Puma non mi fa impazzire.
    Calhanoglu l ho preso al fantacalcio ;) penso sia il migliore della vostra rosa attuale.

    Anche mio fratello lo scorso anno mi ha regalato una maglietta della Napapijri, simile alla tua..non riesco più a trovarla dal trasloco, non è che quella che ti hanno regalato è la mia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delle nuove maglie della Puma, brevemente:

      - la prima non mi dispiace affatto, buon mix tra tradizione e modernità;
      - la seconda bella ma rovinata dalla striscia nero-grigia;
      - la terza terribile.

      Belle le maglie da portiere anche se da catalogo (ma quelle non da catalogo della Puma non è che mi abbiano entusiasmato).

      Venendo alla rosa attuale del Milan,anche secondo me Calhanoglu è il migliore, ma a fantacalcio è conveniente anche Bonaventura :D.

      Io ho diverse magliette della Napapijri ^ _ ^

      Elimina

Posta un commento