Milan - Juventus 3-2, il mio primo Guerin Sportivo


Domani sera allo stadio Meazza di San Siro il Milan affronta la Juventus di Cristiano Ronaldo. Ed è stato un Milan Juventus la prima partita del "Film del Campionato" del Guerin Sportivo uscito in edicola il 7 novembre 1989.

Il mio primo Guerin Sportivo, non quello dell'asilo, ma il primo Guerin Sportivo comprato e portato a casa.

Fu mio nonno materno Nicandro a comprarmelo, nel chioschetto edicola di via Giolitti a Pesaro, un'edicola che avrebbe chiuso qualche anno dopo. Non ricordo perché in quel giorno fummo a Pesaro, visto che io e mia madre dovevamo essere a scuola. Non è da escludere che fosse una domenica.

Uscimmo di casa, io e mio nonno, per andare a prendere il giornale. Mi disse di scegliere un giornalino e quella volta non puntai a una pubblicazione Disney.

Vidi la copertina del Guerin Sportivo, che raffigurava un giocatore del mio amato Milan: Marco Van Basten.

Cercai subito il "Film del Campionato" e con mio grande piacere vidi che le "Moviole" di Sabellucci riproducevano i gol di Milan-Juventus 3-2, Napoli-Lecce 3-2, Verona-Inter 0-3, Sampdoria-Roma 4-2.

Il Milan sconfisse la Juventus di misura: segnarono Van Basten e De Agostini su rigore, poi i bianconeri misero la freccia con un gol di Schillaci, servito da Rui Barros. A ripristinare il risultato di parità fu Donadoni su punizione, poi un errore dello stopper Bonetti lanciò Van Basten, che freddò Tacconi siglando il definitivo 3-2.

Donadoni beffa Tacconi su punizione, 2-2


Nella moviola di Sabellucci i gol di Donadoni e Van Basten


Nella moviola di Carmelo Silva il gol del momentaneo 1-2 a firma Schillaci

Commenti

  1. Sono combattuto per domani sera.. nonostante il mio defibrillatore sia fresco di revisione, la visione di Milan Juve potrebbe compromettere i miei già fragili equilibri cardiovascolari... di sicuro la registro, ma punterò su una pizza, un cinema, la mostra della Pixar, o gli Impressionisti in 3D... brutta cosa l'età, e la consapevolezza poi... questi rubano con l'Empoli, figurati con noi... Castilljetto...ecco, potrebbe essere il perfetto guastafeste (bianconere), magari...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico la verità, non avrei giocato con il 4-4-2 con la Juventus, se Casty è quello visto con l'Udinese, ci può dare una mano a fare da raccordo tra Higuain e il centrocampo. Mi preoccupano Laxalt (ma non è che abbiamo molte alternative) e gli acciacchi di Kessie. Bakayoko è un po' meglio da centrale del 4-4-2. Poi va beh, dietro giocano Abate e Zapata...
      A gennaio dobbiamo agire sul mercato:
      - Paquetà
      - Ibra
      - un bel centrocampista
      - un centrale difensivo.

      A giugno vanno via tutti gli svincolati e con un centrocampista giovane in più da fare il quarto siamo a posto.

      Elimina
  2. Allegri deve sistemare la difesa. Giocando con Sandro e Cancelo troppo decentrati e sempre nell'area avversaria praticamente la difesa a quattro diventa a due. Tanto vale utilizzare Cancelo al posto di Cuadrado che ormai non riesce più a saltare l'uomo e schierare la difea a tre con Benatia, Bonucci e Chiellini. Alex Sandro ha un buon mercato e alla Juve serve un centrocampista, Isco per esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani sera potete anche giocare con le riserve, il Milan è pieno di cerotti, eheh.
      A parte questo, penso che a giugno la Juventus proverà a comprare Marcelo, vendendo Alex Sandro, e a centrocampo farà un grandissimo acquisto, penso Milinkovic Savic, aggiungendo tecnica e forza.
      Saranno pochissimi acquisti ma di peso.
      Non verrà però toccata l'attuale costruzione della squadra.
      Alla fine la Juventus prende qualche gol in più, ma vince comunque agevolmente e dando più spettacolo.
      La partita con il manchester è stata solo sfiga, bisogna essere sportivi e riconoscerlo.

      Elimina
    2. ...una sfiga guduriosa comunque... ahahah

      Elimina
    3. sportivamente parlando la Juve meritava di vincere,
      tifosamente parlando non mi è dispiaciuto :D

      Elimina
  3. Era un martedì.
    Comunque prima che arrivino a gufarci, speriamo bene per domani, dai. Se non prendiamo più di sette goal, io sono già felice.... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, non ricordo se lo presi il giorno stesso oppure se era una domenica ed era ancora in edicola :D.
      Ho ancora un 1-6 del 1996-97 che grida vendetta ...ahhaah

      Elimina
  4. Da disinteressato forza MILAN (poi magari stasera noi stecchiamo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella partita Genoa-Napoli, per ragioni di fantacalcio (sono il vice allenatore e vice ds di un mio caro amico :D) spero in una vittoria azzurra con doppietta di Insigne!

      Elimina
    2. Andrebbe bene anche un'autorete di Juric :)

      Elimina
    3. Per il fantacalcio no :D e non fate segnare Piatek, che lo abbiamo messo in panchina...ha smesso di segnare ahha

      Elimina
    4. L'autogol è arrivato ora tocca a voi...

      Elimina
    5. ahhaha ti ho pensato ieri sera! Avete vinto con autorete :D. Però Radu nel primo tempo aveva già fatto una parata pazzesca...
      Forte Fabian Ruiz, gran bel giocatore.

      Elimina
  5. Il match tra rossoneri e bianconeri sarà un banco di prova importante per entrambi. Il Milan deve trovare continuità affrontando una situazione non facile a livello di infortuni. La Juventus deve tornare sulla terra per far sì che non si ripetano più scivoloni come quelli di Manchester.
    Ti dico la verità, sarà che il Milan ha un fascino particolare, ma ho sempre preferito le sfide contro i rossoneri anziché quelle con gli odiati interisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Milan ha fatto buone cose ultimamente, anche il pari di Siviglia non è da disprezzare. Domani abbiamo però poche prospettive.
      Una prestazione onorevole è il massimo a cui possiamo ambire.
      Solo il Genoa in campionato ha tolto punti alla Juventus, che contro il Milan però non avrà lo stesso calo di concentrazione.
      Per noi diventa fondamentale, tra due settimane, recuperare molti infortunati per poter sfidare la Lazio.

      Elimina
  6. Particolarissimo il nome di tuo nonno :)
    E sicuramente all'epoca non immaginava che quello sarebbe stato il primo di una lunga serie e che lo avresti ricordato così fedelmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai qual è il più grande rimpianto di non avere più nonno?
      proprio quello di non raccontargli queste cose, che lo avrebbero fatto sorridere :(

      Elimina
  7. Domani si prospetta una partita ricca di spunti interessanti per entrambe le squadre.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, sono curioso ad esempio di rivedere Castillejo libero di svariare dietro la punta, domani Higuain :)

      Elimina
  8. Guarda, siete talmenti messi male con gli infortuni e noi in forma che purtroppo per noi pronostico un pareggio. Quando siamo troppo sicuri di noi questa stagione rimaniamo beffati, vedi anche l'ultima in Champions..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo che due sconfitte consecutive della Juventus sono probabili quanto un gorilla che si arrampica sul palazzo del Comune di Novafeltria :D

      Elimina
  9. Nicandro... rido ogni volta che lo leggo 😂
    Comunque il ricordo col nonno è la parte che mi è piaciuta di più 😍 della partita me ne frega poco 😝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, il succo del post è proprio il ricordo! Pensa che io ce l'ho impresso in memoria, sarà che quell'edicola l'ho comunque vista spesso. Adesso non esistono praticamente più...quelle fatte a chiosco, anche se grande.

      Elimina
  10. Ricordo per niente quella partita, ma ne ricordo tante altre, tante vittorie esterne.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo tornare agli anni '90 invece :D e ieri hai aggiunto un'altra vittoria esterna alla lista

      Elimina

Posta un commento