#Calciomercato: Piatek per dimenticare Higuain. Inter scatenata per giugno


E' stato il caso di mercato di gennaio: Gonzalo Higuain è pronto a lasciare il Milan e a vestire la maglia del Chelsea. A Londra ritroverà Sarri, suo allenatore ai tempi del Napoli. I rossoneri lo dovrebbero sostituire con Krzysztof Piątek, il bomber polacco rivelazione del Genoa. Condizionale d'obbligo, perché in casa Milan le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Un po' di cifre: fino a oggi Higuain è costato 13,75 milioni (ingaggio al netto + prestito), il Milan risparmierà gli altri 13,75 milioni. Per riscattare il "pipita" avrebbe inoltre dovuto investire altri 36 milioni. Piatek prenderà 1,8\2 milioni di stipendio al netto, da definire cifre e modalità di acquisizione del cartellino dal Genoa (che riceverà in anticipo di sei mesi Bertolacci, prossimo allo svincolo). I due club si incontreranno martedì, a 24 ore di distanza dalla sfida di campionato (Piatek è squalificato). Il mercato del Milan sarà chiuso? Dovrebbero partire uno dei portieri di riserva (Antonio Donnarumma o Plizzari) e il difensore Simic (destinato al Frosinone), non è da escludere la partenza dell'oggetto misterioso Halilovic. A fine mercato Leonardo, dg dell'area tecnico-sportiva, farà un tentativo per un attaccante esterno in prestito secco o con diritto di riscatto.

QUI INTER. I neroazzurri sono scatenati in previsione di giugno. Diversi media parlano di un accordo raggiunto per il forte centrocampista Barella del Cagliari: il giovane nazionale azzurro sbarcherà a Milano a fronte di un'offerta per il cartellino di 40 milioni più bonus. L'Inter ha chiuso inoltre per Brazao, portiere brasiliano del Cruzeiro classe 2000: andrà in prestito al Chievo Verona e in futuro sarà il vice Handanovic. Forte interessamento per l'attaccante colombiano dell'Atalanta Duvan Zapata: il sacrificio di Perisic potrebbe portare a una modifica tattica, un 3-4-1-2 con Nainggolan trequartista alle spalle di due attaccanti. Zapata completerebbe una forte prima linea con Icardi, Lautaro Martinez e Keita (molto più efficace da seconda punta che da esterno).

QUI JUVENTUS. Ramsey dell'Arsenal a parametro zero è il primo grande colpo del mercato estivo. Sinergia di mercato con il Genoa: a gennaio i bianconeri riprendono il centrocampista Sturaro dallo Sporting Lisbona e lo girano ai liguri in prestito con diritto di riscatto a 10 milioni. I due club lavorano per acquistare  Symon Zurkowski, centrocampista classe 1997 del Gornik Zabrze. A giugno invece verrà pattuita la cessione del difensore argentino Romero, destinazione Torino, anche se i bianconeri potrebbero lasciarlo un altro anno in prestito alla squadra rossoblu.

Commenti

  1. Risposte
    1. assolutamente no, io sono un realista e guardo molto ai conti :D

      Elimina
    2. Quell'ommemmerd del Pipita?!? Non doveva venire proprio...

      Elimina
    3. Infatti...alla fine è stato un azzardo ma c'era da sistemare anche la questione Bonucci..

      Elimina
  2. Higuain era fino già alla Juve. Piatek non è più bravo di Cutrone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Higuain anche secondo me è in declino...
      Piatek e Cutrone sono molto simili. Il prossimo anno giocheremo con il 3-4-1-2\3-5-2, secondo me.

      Elimina
    2. Insieme faranno sfracelli... lo so...

      Elimina
    3. Per fare sfracelli insieme 3-4-1-2 con Paquetà dietro le punte, un esterno sinistro mancino alla Conti, Conti a destra :D.
      Per me possiamo anche sacrificare Suso che pure è il nostro migliore giocatore tra centrocampo e attacco...

      Elimina
  3. Beh, se costa meno ben venga, no? :D
    Magari giocherà anche meglio. Che a volte troppi soldi danno alla testa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Higuain ha le tasche e la pancia piena...
      Io spero che Piatek mi faccia entusiasmare come per il fantacalcio dell'amico Luca :D

      Elimina
  4. Io non riesco a capire perché non dare più spazio a Cutrone. Secondo il mio parere, questo ragazzo può crescere ancora tanto, ma ci vuole fiducia e pazienza.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cutrone non è pronto ancora per reggere tutto il peso del nostro attacco.
      Lui e Piatek sono sicuro si toglieranno soddisfazioni :)

      Elimina
  5. Piatek è un cecchino. Sulla carta è un buon colpo, ma deve abituarsi al fatto che al Milan non giocheranno solo per lui come accadeva a Genova.
    Higuain era in fase calante già nell'ultima stagione alla Juve. Ha pagato il fatto di non essere nemmeno così convinto della scelta di andare al Milan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cecchino è la parola giusta, rispetto a Cutrone calcia secondo me in modo più fluido e ha qualcosa di più nel colpo di testa. Sono molto curioso di vederlo all'opera da noi.
      Higuain è in calo sì, vediamo ora dal suo mentore Sarri cosa combinerà :)

      Elimina
  6. Ah beh 40 milioni, obbligo pure, quindi senza Champions mezza squadra potrebbe essere in vendita l'anno prossimo, molto bene..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah assolutamente no Pietro, ti risparmio diversi calcoli, ma credo che ci siano i presupposti per la cessione di Kessie e Calhanoglu e basta. Non dimenticarti i 39 di Silva. Senza dimenticare che senza Higuain e i parassiti stile Bertolacci e Montolivo il monte ingaggi crolla..ho molta fiducia nei miei dirigenti.

      Elimina
    2. Però se la Juventus volesse offrire 80-90 milioni per Romagnoli, ne potremmo parlare😜

      Elimina
    3. La Roma sarebbe felice, incasserebbe 16,5/19,5 milioni senza fatica :D

      Elimina
    4. Mica me la ricordavo questa cosa 😁
      E pensare che per me 25 milioni sono stati un furto a viso scoperto!

      Elimina
    5. Eh invece è stato l'unico investimento buono di Galliani negli ultimi anni...

      Elimina
  7. Non mi aveva convinto l'acquisto di Higuain, non per le sue capacità calcistiche ma per il suo carattere, e adesso non mi dispiace che se ne vada. Spero soltanto che Piatek si dimostri veramente un gran centravanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine i contro dell'operazione si sono rivelati..E hanno sovrastato i pro..meglio così. Basta giocatori dai super ingaggi.

      Elimina
  8. Mi pare un ottimo affare sotto ogni punto di vista la partenza di Higuain contro l'arrivo di Piatek. In quanto ai meravigliosi affari dell'Inter a giugno credo che l'unico possa essere Zapata. Forse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto Godin dovrebbe arrivare a zero, bel colpo per la difesa. Con il sacrificio di Perisc sarà possibile fare un paio di acquisti di rilievo e riscattare i giocatori in prestito. Vedrai :)

      Elimina
  9. Il Milan per prendere Piantek quindi farà un'operazione finanziaria alla Higuain (pagamento per il prestito e poi riscatto), spero per loro con tutt'altro esito! Sono curioso di vedere se alla Juve stanno organizzando qualche altro grosso colpo per l'estate, i nomi fantasiosi che girano sono già tanti..vedremo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me la Juventus prende un forte difensore centrale giovane, oltre a Romero che lascerà in prestito al Genoa per un altro anno; probabilmente un terzino sinistro.
      Poi prenderà Ramsey a parametro zero e completerà la campagna acquisti probabilmente con il botto (Isco)

      Elimina
  10. Risposte
    1. Speriamo intanto firmi martedì! Che travaglio con 'ste trattative prolungate e slittanti.

      Elimina
  11. Che voglia di guadagnare come Higuain...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha è vero! Pensa con 9,5 milioni all'anno più contributi che pacchia :D.
      Io non saprei neanche come spenderli tutti quei soldi :D

      Elimina
    2. Ci penso ma il mio cervello non realizza la portata ahahahah oddio io due o tre idee le avrei eh :) Però resto umile e mi accontento anche di un milioncino di euro! :P

      Elimina
    3. Alla fine è vero che i soldi non portano la felicità :D
      l'unica strada è smettere di lavorare e usare quei 10 milioni per campare bene fino alla fine XD

      Elimina
  12. Higuain è stato una grandissima delusione. E non è tanto per il rendimento. E' soprattutto il resto a lasciare l'amaro in bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me soprattutto per il rendimento.
      La squadra non lo ha aiutato, ma lui ci ha messo del suo..tanto del suo.

      Elimina
  13. Higuain é stata una scelta profondamente sbagliata, economicamente e credo proprio come progetto.
    Il polacco ha avuto un grande impatto però boh, mi riservo dei dubbi, non sarebbe il primo che parte fortissimo e poi non si conferma. E infatti, in questo senso, fa benissimo preziosi a vendere a certe cifre, ricordo Belotti nell'anno d'oro, col Monaco che offriva 70 milioni e Cairo disse no... Oggi credo che glielo impacchetterebbe pure per meno della metà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preziosi è ben diverso da Cairo, vero che il Torino finanziariamente ha qualcosa di più del Genoa e non deve vendere per forza..
      Però la storia è questa: Tizio fa bene, vale X, ma il presidente lo vende per X+X...
      Nessuno spende X+X per Tizio..
      Tizio l'anno dopo fa meno bene e vale meno...
      Invece Preziosi ha colto l'attimo per vendere subito.
      Ma Leonardo ha comprato bene, ha limato il prezzo e fatto un'operazione perfettamente in linea con il fairplay finanziario, come quella di Paquetà d'altra parte.
      Molti sottovalutano la nostra dirigenza.
      Ma l'aria è cambiata :)

      Elimina
  14. Higuain già cancellato come Bonucci!
    Piatek lo conosco poco ma ci spero molto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, anche io non me la prendo tanto con Higuain e Bonucci...alla fine il calcio va così..Leonardo è stato bravo a rimediare prima a un errore di Mirabelli e poi a un errore suo...guardiamo sempre oltre.

      Elimina

Posta un commento