Quagliarella, che magie! Fazio simbolo della difesa 'flop' della Roma

Il primo gol di Quagliarella alla Spal (foto Getty Images)

La Juventus supera 2-1 il Napoli nello scontro diretto del San Paolo, mettendo un'ipoteca sul campionato grazie a un vantaggio di 16 punti. Due espulsi nella gara tra prima e seconda in classifica: il portiere del Napoli Meret, per un dubbio fallo su Cristiano Ronaldo, Pjanic della Juventus per doppia ammonizione. Per i bianconeri segnano Pjanic ed Emre Can, per il Napoli Callejon; nel finale Insigne sbaglia il rigore del possibile 2-2. In zona Champions balzo del Milan: terzo posto a +1 sull'Inter, un vantaggio di quattro punti sulla Roma quinta e di sette sul terzetto Lazio, Torino e Atalanta (ma la Lazio deve recuperare una partita).

I TOP DELLA DOMENICA

1) Fabio Quagliarella (Sampdoria): ancora due magie per l'esperto attaccante campano, a quota 19 nella classifica marcatori (raggiunto Cristiano Ronaldo). Trovo perfetta la pagella di Sportmediaset: 8.5 ("Due gol, di cui uno bellissimo in semirovesciata, un incredibile palo da 30 metri, due occasioni sventate da Viviano e un tiro di controbalzo alto di poco. In 69 minuti l'attaccante doriano ha distrutto la Spal. Record personale di gol eguagliato e CR7 agganciato in vetta").

2) Joaquin Correa (Lazio): è l'uomo derby. Il talentuoso attaccante ex Siviglia lancia Caicedo per l'1-0, poi procura il rigore del raddoppio. La Lazio festeggia un roboante 3-0 a spese dei cugini della Roma. Un risultato che mette ancora in bilico la panchina di Di Francesco.

3) Papu Gomez (Atalanta): il Papu è tornato. Un gol e una prestazione di alto livello, che rilancia l'Atalanta nella corsa all'Europa League, nello scontro diretto contro la Fiorentina, battuta 3-1.

DIETRO LA LAVAGNA

Federico Fazio (Roma): la Roma ha grandi qualità, ma una difesa forse troppo poco protetta, ma che va facilmente in barca. Il centrale ex Tottenham ha fisico, esperienza, è bravo negli inserimenti di testa e nell'impostazione del gioco, ma è lentissimo e nei momenti chiave affonda...

Lorenzo Insigne (Napoli): di lui si parla come un top player, eppure nei momenti decisivi si evapora. Sbaglia il rigore del possibile 2-2 nel confronto con la Juventus.



Commenti

  1. Meret alza le gambe e tocca la caviglia di CR/7 per ostacolare la corsa dell'avversario perché
    non c'è ombra di pallone da calciare. Un'uscita a valanga chiaramente fallosa.
    La solita Juve che vince giocando male grazie agli svarioni dell'avversario.
    L'arbitro fischia il fallo, rosso diretto a Meret, VAR conferma. Azzo! Serve anche il telescopio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il contatto non è evidentissimo, però credo che la motivazione a supporto della decisione dell'arbitro sia corretta: "Al 25' Meret esce a valanga su Ronaldo lanciato verso la porta. Il portoghese vola a terra per evitare lo scontro con il portiere del Napoli, non c'è un'immagine che chiarisca se il contatto ci sia stato (con la scarpa sembrerebbe toccare il malleolo di Ronaldo), ma Rocchi punisce comunque il movimento di Meret che alza il piede destro per fermare l'avversario dopo che questo ha spostato il pallone. Corretta la decisione di estrarre il rosso, come quella di non riguardare l'episodio con review, non trattandosi nel caso di un errore chiaro ed evidente".

      Infatti più che un errore dell'arbitro è un errore del portiere.

      Elimina
    2. ah il virgolettato è l'analisi del moviolista della Gazzetta dello Sport

      Elimina
  2. Ho rivisto quell'azione, in effetti si vede che il povero Meret tocca CR7.. e comunque l'arbitro poi ha dato una generosa espulsione a Pjanic e un generoso rigore al Napoli, quasi a voler bilanciare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meret è uscito male, secondo me; il contatto non mi sembrava evidente, ma credo che, come detto qua sopra a Gus, la decisione dell'arbitro sia corretta.
      Sono quelle situazioni non facilissime da valutare.

      Elimina
  3. Mi dispiace per questo allontanamento della Juventus, ormai mi sa che il gioco è fatto.
    Complimenti, invece, a Quagliarella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quagliarella è un grande, per la gioia anche del mio amico Kalu che sta facendo faville al fantacalcio :D

      Elimina
  4. Ieri ho seguito anche io -distrattamente- la partita.
    E nel pareggio ci ho sperato, visto che comunque poi la Juve non ha brillato (almeno per me).
    D'accordo quindi su Insigne. Degli altri non saprei...
    Comunque la Juve ha stufato... XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un momento in cui la Juventus non brilla, ma nonostante queste difficoltà..vince sempre.
      Il crocevia della stagione è il 13 marzo, la Champions: se batte l'Atletico e rimonta il 2-0, può giocarsi bene le chance Champions, in caso contrario sarebbe un'eliminazione molto pesante.

      Elimina
    2. Tu che segui la partita...
      Ci devi dire qualcosa? Stai male? Ti starai mica omologando alla massa? :P

      Elimina
    3. ahhaahha, era in un luogo dove stavano trasmettendo la partita e c'erano amici che stavano guardando e tifando, giusto Miki?

      Elimina
    4. Ero andato in un ristopub a mangiare un dolce dopocena, per raggiungere gli amici che stavano già tutti là.
      Ovviamente, io avrei messo a morte chiunque :D

      Però non credete, ogni tanto anche io amo guardare una bella partita di calcio, anche se ritengo questo sport la causa di molta corruzione mentale tra i ragazzi... :)

      Moz-

      Elimina
  5. Quello su Ronaldo è danno procurato, è espulsione tutta la vita.
    Semmai sarebbe da modificare il regolamento visto che comunque anche se avesse saltato il portiere non è detto che avesse segnato visto che si stava allargando parecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti alla fine è un rosso giusto.
      Comunque mi metto nei panni degli arbitri, ci sono delle regole che bisogna avere un bel po' di freddezza per applicarle...

      Elimina
  6. L'arbitro sull'espulsione di Meret ha applicato il regolamento. La Juve continua a vincere, ma non convince.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna dire che le squadre che giocano bene (Atalanta, Fiorentina, la stessa Roma), poi prendono valanghe di gol :D

      Elimina
  7. Ok, non seguo il calcio ma questo lunedì posso dire la mia (piccola piccola): sabato sera stavo a cena a casa di amici carissimi, lui lazialissimo, era il suo compleanno... Non ho mai visto uno così felice il giorno del compleanno XD... Credo che i 49 anni gli rimarranno nel cuore for ever :DDD alla fine ero felice pure io per lui, ma bloccarlo dallo sfondare il divano per l'emozione e costringerlo a spegnere le candeline è stata un'impresona :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una festa di compleanno indimenticabile, un secco 3-0 alla Roma :D.
      Dal tuo messaggio percepisco - nel tuo amico - quella sensazione che ho provato anche io nelle più celebri vittorie :D. Quella sensazione di rimanere incantati davanti alla televisione, a contemplare la vittoria :D

      Elimina
  8. Ci sarebbe solo da bestemmiare ma evito perché non si fa.
    Potevamo togliere dalla zona Champions quelle seghe dell'Inter, come avevo pronosticato a inizio campionato ma no, facciamoci del male perdendo coi pigiamati, nettamente inferiori e che sarebbero finiti un po' più dove spetta loro la classifica.
    La Roma non merita manco l'Europa League!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, facciamo Milan terzo e siamo tutti contenti :D.
      Comunque io nel derby tifavo per il pari, così il Milan guadagnava due punti su entrambe.

      Elimina
  9. Come dubbio fallo? E' evidente il fatto che cerchi di ostacolare imprudentemente l'avversario, e questo può bastare per l'espulsione. Comunque il campionato era già chiuso prima di questa partita..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà sono convinto che Juve in 10 e Napoli in 11..avrebbe vinto comunque la Juventus, pur essendo in un momento di "down" (bel momento di down: vince sempre comunque :D)

      Elimina
  10. Un grande BOMBER, che probabilmente sarà il capocannoniere di Serie A di quest'anno. Grande campione!!! https://www.statistiche-lotto.it/bookmakers-quagliarella-capocannoniere-serie-a-2019/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potevi almeno mettere un nome, tipo giuseppe tortora :D

      Elimina

Posta un commento