Cosa fare per spezzare l'egemonia Juventus?


"Cosa fare per spezzare l'egemonia Juventus in Serie A?", si chiede Roberto Beccantini sull'ultimo numero del Guerin Sportivo. L'articolo si conclude senza una soluzione.
In effetti per spezzare l'egemonia della Juventus sembra che possa servire solo..un suicidio (sportivo) della stessa.
L'Inter proverà a giocare questa partita, nella prossima stagione, affidandosi a un top player della panchina, secondo insistenti rumors di calciomercato: Antonio Conte.
La difesa a tre dell'Inter è di altissimo livello: Godin a fianco di De Vrij e Skriniar, anche se le alternative non sono eccezionali: il giovane Bastoni, di ritorno da Parma; D'Ambrosio e Ranocchia (Miranda sarà ceduto).
Negli altri reparti c'è molto da fare.
Icardi e Perisic sembrano destinati alla cessione e non credo che i tifosi nero-azzurri siano in lacrime per questo. Servono due attaccanti da affiancare a Lautaro Martinez e Politano, due esterni per il 3-5-2 di Conte (il destro potrebbe essere Danilo del Manchester City) e un restyling del centrocampo.
Barella del Cagliari (45 milioni il costo, ma l'Inter inserirà un paio di giovani come contropartite per abbassare il prezzo) e Rakitic del Barcellona (il prezzo di 50 milioni sembra proibitivo). Altre idee sul tavolo sono Pellegrini della Roma (30 milioni) e Bakayoko del Chelsea (30 milioni, il Milan non lo riscatterà).
L'Inter dovrà comprare bene e Conte trovare subito la quadratura del cerchio.
Non sarà compito agevole.
Per il resto non si vedono grossi pericoli all'orizzonte per la Juventus.
Il Napoli perderà Mertens, dovrà cercare un terzo attaccante alternativa a Milik e Insigne e innestare a sinistra, nel 4-4-2, un fortissimo esterno (Lozano del Psv?). Servono robusti innesti a centrocampo, soprattutto in caso di partenza di Allan (Psg tornerà alla carica?). Veretout della Fiorentina e Fornals del Villarreal non sono giocatori che possono permettere alla squadra partenopea il vero salto di qualità.
Ma il Napoli ha l'obiettivo Champions, come Roma, Lazio e Milan: raggiunto quello è appagato.
La Roma, rimanendo fuori dalla Champions League, farà qualche cessione e investirà sui giovani. Il Milan dovrà rifondare la squadra, investendo su giovani di prospettiva, ma dovrà mettere a disposizione dell'allenatore giocatori funzionali al suo gioco. Non adattare trequartisti a mezzali, trequartisti ad attaccanti esterni perché non ci sono idee sul mercato. La Juventus rimane ad anni luce dalle due formazioni.
E' dunque l'Inter l'unica credibile anti-Juventus. Con Conte in panchina, ovviamente.

Commenti

  1. Vedremo, mi auguro che il campionato italiano torni più competitivo.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora una volta hai dimostrato la tua sportività.
      Un livello più competitivo del campionato farebbe comunque molto bene alla Juventus.

      Elimina
  2. La Juve è da ricostruire. Un difensore centrale. Un regista avanti alla difesa a quattro.
    Un mediano interdittore. Un centravanti di peso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che hai centrato le priorità, io aggiungerei anche un trequartista qualora Dybala venisse ceduto (e credo che convenga, visto che non è un trequartista vero), in più anche un esterno offensivo che giochi a sinistra.

      Elimina
  3. Secondo me il Milan comincia ad avere una base anche se servono come il pane innesti giovani ma di grossa qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La base c'è. Secondo me è fondamentale scegliere un allenatore che faccia crescere il gruppo. Sicuramente faremo delle cessioni e degli acquisti a compensazione, di gente magari anche talentuosa, ma meno pronta. Per arrivare alla Juventus però...ne abbiamo di strada da percorrere. Tantissima.

      Elimina
    2. Si la strada è ancora lunga ma io vado controcorrente e la percorrerei ancora per un po' con Rino Gattuso.

      Elimina
    3. In effetti non tutti i tifosi del Milan sono d'accordi con l'esonero di Rino..e non pochi.
      Scelta difficile quella di Leonardo-Gazidis-Maldini..

      Elimina
  4. Posso dire che per me potrebbe vincere persino il Chievo (è in serie A??), basta che serva a dare una lezione ai rubentini? Ahahah
    Adesso vediamo se mi linciano.. 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Digito sarà contento di averti tra i sostenitori dell'Inter di Conte, allora :D.
      Ma ti immagini il prossimo anno l'Atalanta rivale della Juve per lo scudetto?

      Elimina
  5. Il divario è così grande che anche a Ciao Darwin la Juve ha battuto tutti gli altri :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha fantastico :D, mi sono dimenticato: quella puntata l'avrei guardata volentieri!

      Elimina
  6. Non mi sorprende che l'articolo termini senza offrire una soluzione alla domanda :)
    Non si può fare nulla, sono già troppo in là e anche da troppo tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me ne voglia Beccantini, ma tanti giri di parole e poi non si arriva al punto..
      io ci ho provato con la soluzione Conte-Inter, che poi è la strada che verrà intrapresa :D

      Elimina
  7. per affiancare e superare la juventus la strategia non deve partire dal campo, ma dalla società, dal progetto e dalla capacità di gestire rosa, ambiente e investimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto gestire l'ambiente e lo spogliatoio.
      Mi sembrava che il Milan avesse colmato questa carenza, invece non è così.
      José Mauri del Milan ha detto che lo spogliatoio era peggio, tre - quattro anni fa.
      Annamo bene...
      Comunque condivido il tuo pensiero..L'Inter è comunque sulla buona strada.

      Elimina
  8. A me i juventini mi stanno antipatici, te l’ho già detto :P... Per il resto, mi associo alla mia amica Claudia, in serie A ci potrebbe giocare chiunque, pure il Cerignola (che non ho idea se abbia o meno una squadra 😆😆😆)
    Buona domenica, amico mio 😘

    RispondiElimina
  9. "L'Inter l'unica credibile anti-Juventus"... aspetta che questa me la scrivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh dai, con Marotta, Conte e un buon mercato potrebbe provare a togliere lo scettro alla Juve. No? :)

      Elimina
  10. Spero che la juve riesca a prendere De Ligt e Pogba, sacrificando purtroppo Dybala e Douglas Costa.. io farei un pensierino anche per Van Den Beek dell'Ajax... poi tutto dipende dall'allenatore se resta Allegri o se si cambia, ad esempio ho sentito oggi che Dechamps stravede per Dybala, quindi cambierebbe tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La convivenza Dybala -Cr7...trovando l'alchimia la Juventus avrebbe un'incomparabile ricchezza offensiva...
      Deschamps comunque potrebbe essere il futuro tecnico, ma l'uomo ideale, secondo me, era Zidane!

      Elimina
  11. Unico modo per competere con i bianconeri è fare un mercato sfavillante senza badare a spese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E scegliere un allenatore top.
      Ma così non solo si compete, ma si hanno possibilità anche di batterla :D

      Elimina
  12. Per ora sì, è l'Inter.
    Comunque, basta spezzare le ginocchia del bimbominkia Ronaldo e si spezza anche il morale di quella squadra.
    Al di là della battuta, sai comunque che palle un campionato monopolizzato da anni dalla Juve?
    Non c'è più gusto, non c'è corsa, non c'è competizione né quindi tensione...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaah Ronaldo ieri ha sfottuto un giocatore della Roma che poi ha fatto gol XD (e sia chiaro, ieri tifavo Juventus per la classifica del Milan).
      Detto questo l'Inter il prossimo anno ha una bella responsabilità...

      Elimina
  13. Ciao Riccardo, tutto bene? Ho visto che dalle tue parti è un disastro. Riguardati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, grazie mille del pensiero :). Fortunatamente tutto ok: i problemi maggiori, nella mia zona, si sono verificati in alcuni comuni limitrofi. Poi siamo abbastanza abituati tra alluvioni, nevoni...
      Certo ieri era una giornata da stare chiusi in casa, come ho fatto, essendo il mio giorno libero :)

      Elimina
  14. No l'Inter no ti prego...piuttosto inizio a tifare Napoli ahahaah o chissà... magari Conte protrebbe ritornare alla Juve per vincere la Champions eheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la panchina della Juventus adesso è libera. Colpo di scena? :D

      Elimina

Posta un commento