Il pagellone della 3a giornata: Ribery e una super "viola"

Cristiano Ronaldo e Ribery in Fiorentina-Juventus

Sensi (Inter) 7.5: quello che piace, del nuovo centrocampista interista, è la facilità di tiro. Lo ha dimostrato anche in nazionale. Se poi si mette a segnare anche gol di testa..

Montella (Allenatore Fiorentina) 7.5: il punto con la Juventus è soprattutto suo. Mosse tattiche azzeccate: il 3-5-2, Castrovilli che in fase di non possesso va in marcatura sul regista avversario Pjanic, la rinuncia a un attaccante per inserire Caceres e blindare la difesa. Infine Ribery libero di inventare in attacco.

Pellegrini (Roma) 7.5: Fonseca lo avanza da mediano a trequartista. Mossa azzeccata. Complice anche la giornata storta del Sassuolo, inventa due assist decisivi. E' l'architrave su cui si poggia lo spumeggiante gioco giallorosso.

Ribery (Fiorentina) 7: grande qualità, ma anche spirito di sacrificio. Esalta il suo pubblico con un recupero su Cristiano Ronaldo. Gli manca solo il gol.

Elmas (Napoli) 7: lo avevamo segnalato tra le possibili sorprese. Nel 4-4-2 si piazza come interno destro, dimostrando grinta da mediano e piedi da trequartista. Già idolo del San Paolo.

Orsolini (Bologna) 7: l'ex Juventino è decisivo per  la strepitosa rimonta a spese del Brescia (da 1-3 a 4-3). Firma l'assist per il 3-3 e poi decide la gara. Un bel regalo per Sinisa Mihajlovic, che non ha potuto seguire la squadra allo stadio.

Danilo (Juventus) 5: fa sembrare Dalbert, meteora interista, come un nuovo Roberto Carlos. Questo dice tutto della sua prestazione, che conclude con una sostituzione per crampi, a dimostrazione di una condizione fisica deficitaria.

De Paul (Udinese) 4: genio e sgregolatezza, non è una novità. Lascia L'Udnese in dieci dopo poco più di mezz'ora. L'Inter ringrazia.

La maglia biancorossa della Juventus 4: lo avevamo detto che era tra le più brutte della storia bianconera. Vederla indossata sul campo conferma le impressioni. Fa indignare anche Sarri..

Commenti

  1. Tutti i giocatori hanno giocato nelle loro nazionali e qualcuno era appena tornato. Il pensiero della Champions contro l'Atletico Madrid fissato per mercoledì, la Fiorentina con una preparazione superiore ai bianconeri. Non è una giustificazione ma un ridimensionamento dell'opaca prestazione della Juve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te. Quest'anno per la Juventus non sarà facile vincere lo scudetto con l'Inter di Conte. Ma mettere già in discussione Sarri dopo uno 0-0 a Firenze mi sembra veramente ridicolo. Un po' come gli opinionisti che definiscono preoccupante la situazione del Milan, che è ancora un cantiere aperto. Dovessimo perdere il derby (molto probabile), sarebbero 6 punti in 4 partite, come il Milan 2015-16 e il Milan 2016-17. Nulla di nuovo sotto il sole. Ma questa volta, secondo me, c'è un progetto.

      Elimina
  2. Contenta per la Fiorentina che alla fine mi sta simpatica. Contenta che almeno non abbia perso, intendo. Sempre meglio un pareggio, a sto punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contenta anche che la Juventus non abbia vinto, dì la verità :D

      Elimina
  3. Felicissima per la mia Inter che sembra finalmente aver trovato un buon centrocampo.. e pure un pizzico di fortuna che non guasta mai. Fa, invece, ancora un po' strano vedere in uno scontro con le maglie di squadre del campionato italiano due giocatori come Ronaldo e Ribery. Che poi lo stato delle carriere dei due sia molto diverso, pazienza: sono sempre due giganti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colpo dell'Inter è stato Conte, con lui (quasi) tutti i giocatori trovano una condizione fisica straripante e danno il meglio in campo. E Conte non lascia spazio a capricci e divismi.
      Venendo a Ronaldo e Ribery, se f0ssimo negli anni '90, sarebbero arrivati molto prima :D di essere due over 30.

      Elimina
  4. Sono tornataaaaaaaa e già mi tocca dire male male... maglia orrenda, prestazione orrenda, partita da dimenticare, per fortuna che siamo solo agli inizi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh dai, con il Napoli è stato un bel successo. Ci sta un pari a Firenze prima di una difficile partita come quella di champions con l'Atletico Madrid. Bentornata Sonia :)

      Elimina
  5. E il campionato è ancora solo agli inizi.... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno ci sarà da divertirsi.
      La Juve ha trovato forse un rivale credibile, poi ci sono tantissime squadre più o meno allo stesso livello. E guai a distrarsi. Altrimenti si finisce come la Lazio a Ferrara, ieri...

      Elimina
  6. Sono d'accordo con Gus, è vero che c'erano 35 gradi per entrambe le squadra, ma la juve ha sempre una caterva di giocatori impegnati con le nazionali, la Fiorentina sicuramente meno... un pareggio a Firenze non è assolutamente da buttare. L'Inter è in testa ma ha avuto un calendario molto più facile di altre squadre, senza offesa per Lecce, Cagliari e Udinese :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la Juventus ha affrontato già la Fiorentina a Firenze e il Napoli in casa.
      Calendario tosto.

      Elimina
  7. E' una maglia per il mercato asiatico, lì presentata e andata a ruba...non mi lamento, il problema è la squadra, un po' indietro tatticamente e fisicamente, eppure la partita la potevamo anche vincere se Khedira avesse tirato, però un punto è sempre un punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Juve venderebbe maglie anche se fossero sempre le stesse :D.
      Poi vuoi fare qualcosa di originale? Fai un rosso con un bordino bianco-nero, no? Mi ricordo una maglia rossa con inserti bianco-verdi, era carina.

      Elimina
  8. Seguendo solo la Roma, non posso che confermare su Pellegrini!
    Il mio pronostico di inizio estate riguardo Zorro non è che confermato, sono tornato a guardare ogni partita come non accadeva da almeno 2 anni 😍
    Sono tornato quel romanista che se gioca la Roma, non va a matrimoni, battesimi, comunioni, ecc. ecc. anche si trattasse del proprio figlio!
    Resto coi piedi per terra, sesto posto il minimo e quarto il massimo ma a prescindere da ciò, so che mi emozionerò come ai tempi di Enrique e il primo anno di Garcia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zorro sta dando alla Roma un gioco spettacolare. Vi toglierete soddisfazioni! E' quello che servirebbe al Milan..poi magari arriverete quinti, ma ci arriverete divertendovi.

      Elimina

Posta un commento