Dialoghi con il campionato: attenzione all'Atalanta. Milan, obiettivo salvezza?


Si avvicina il turno infrasettimanale di campionato: la classifica cosa dice, alla nona giornata?
"Le prime sei squadre sono più o meno nell'ordine delle loro rispettive forze. Attenzione all'Atalanta. Può benissimo arrivare seconda. Il Napoli delle prime quattro è quella più in difficoltà. Deve guardarsi le spalle dalla Roma, ma soprattutto dalla Lazio. Ancelotti è un grandissimo tecnico in Europa, ma continua a perdere troppi punti con le piccole. Gli accadeva anche con il Milan di Shevchenko, Kakà, Pirlo, Nesta e Maldini. Cagliari e Fiorentina sono le due sorprese. In mezzo c'è il Parma. Ma la Fiorentina arriverà davanti".

Un Atalanta sempre più sorprendente.
"Ha perso il bomber Zapata per infortunio, però in estate ha preso Muriel, che ha caratteristiche diverse, ma è un altro giocatore che con Gasperini sta rendendo al 150% delle sue possibilità. L'Atalanta ha un gioco di squadra travolgente e cinque grandi individualità: Malinovskyj, Papu Gomez, Ilicic, Zapata e Muriel. Gli altri giocatori sono discreti, ma tolti dal contesto Atalanta probabilmente non sarebbero gli stessi". 

Il Milan deve pensare a salvarsi, scrive la Gazzetta dello Sport
"La salvezza è a +3, ma anche l'ottavo posto è a -3. Al momento il massimo che può raggiungere il Milan è l'ottavo/nono posto. Che poi è la collocazione esatta per poter pianificare un'altra stagione, la prossima, stando lontano sì dall'Europa, ma soprattutto dalle scure dei Fair Play Finanziario. Che è il vero problema del Milan".

Non è una scusa il Fair Play Finanziario? In fondo anche Roma e Inter hanno già avuto a che fare con i Settlement Agreement, paletti economici..
"La Roma è abituata al Player Trading, alla vendita e all'acquisto dei giocatori, negli ultimi anni lo hanno sempre fatto. L'Inter ha fatto un grande percorso di crescita. Nella situazione del Milan diventa tutto più difficile. Maldini in estate voleva spedire sulla luna Conti, Suso, Kessie e Biglia, i peggiori dell'attuale Milan, sostituendoli. Ma non c'erano le condizioni economiche. In difesa è arrivato l'economico Duarte, ma prima erano stati trattati Lovren e Pezzella, uno dei due avrebbe fatto fare un salto importante al reparto difensivo (più il primo del secondo). A centrocampo si sono fatte trattative per Sensi e soprattutto per Veretout (tra i due è il vero rimpianto). Ad ogni modo a gennaio il Milan dovrà fare tre grandi acquisti, uno per reparto. Con tanti saluti ai propositi di sistemazione del bilancio. Bilancio che non può essere sistemato con le cessioni, peraltro, a meno di vendere Donnarumma per 90-100 milioni. Cifre che mai saranno spese per il portiere, che pure è il migliore del Milan". 

Tornando..alla lotta per non retrocedere. Chi sta soffrendo?
"Sampdoria e Genoa hanno indovinato il cambio d'allenatore. Ranieri ha compattato la sua squadra. Thiago Motta è riuscito nella prima partita a fare quello che non è riuscito a portare a termine Andreazzoli: dare un gioco a una squadra, il Genoa, costruita per proporre. Le squadre in difficoltà sono la Spal e il Verona. Il Lecce ha tirato fuori dal cilindro due grandi pareggi contro Juventus e Milan. Ora è il Brescia in difficoltà. Balotelli contro il Genoa è stato molto deludente". 

Commenti

  1. il milan si riprenderà. l'atalanta è una squadra di ottime prospettive e gasperini si trova in un ambiente adatto alle sue possibilità. mi piace vederla giocare. le questioni economiche e il calcio sono due mondi scollegati: non si può credere che un fondo di investimento (che agisce secondo logiche economiche molto essenziali) possa rilanciare una squadra di calcio, a meno che questa non sia una fucina di quattrini, cosa molto atipica. ma il milan si riprenderà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla nuova gestione del Milan ero fiducioso, ora sono abbastanza pessimista. Certo i conti devastati sono un gentile omaggio dei cinesi e della coppia Berlusconi&Galliani.
      L'Atalanta la invidio, soprattutto per il suo grande settore giovanile, il migliore di Italia.

      Elimina
    2. Sì certo. Si riprenderà.
      In fondo gli asini volano, no? :P

      Elimina
    3. Intanto domani sfida salvezza con la Spal :'(

      Elimina
  2. Per la salvezza vedo coinvolte ancora tante squadre, da Milan e Udinese a 10 punti in giù sono tutte traballanti a cui basta poco per precipitare. Mi sembra una situazione più incerta degli altri anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento anche il Torino è dentro la lotta per non retrocedere.
      Le prossime partite fino alla sosta saranno significative per avere un'idea più chiara.
      Ma le prime sei squadre sono quelle, non ci piove.

      Elimina
  3. Il Milan è da quito posto e l'Atalanta potrebbe vincere lo scudetto e sarebbe un bene per il calcio italiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo ottavo, che va benissimo.
      Poi speriamo che i Singer cedano a Louis Vitton.

      Elimina
  4. Ahm quindi il Lecce ha dato filo da torcere anche alla Juve? Non sapevo.
    Il Milan in queste condizioni fa soffrire.
    Più che altro non capisco come facciano a non puntarci più dopo lo strapotere di qualche stagione fa. Non pensano neanche al marketing?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico sbocco per il Milan è la cessione.
      Si vocifera qualcosa, in merito. Speriamo bene.

      Elimina
  5. Insomma le sorprese non sembrano finire, però da qui a maggio tutto può ancora succedere..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stagione è lunghissima, certo.
      Per ora vedo "cristallizzate" le prime sei squadre. Poi l'Atalanta può benissimo arrivare seconda e il Napoli sesto.

      Elimina
  6. Penso che il Milan non debba guardarsi dietro e possa tranquillamente navigare a centroclassifica. Europa league? Forse, qualificazione Champions la vedo dura. Genoa: con il Brescia disastro nel primo tempo e poi come la fenice un secondo tempo di assoluta rinascita. Speriamo bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Genoa ha trovato un grande allenatore, secondo me. Contro la Juventus avrebbe strameritato il pari..sono curioso di vedervi contro l'Udinese

      Elimina

Posta un commento