Regali di Natale (calcistici e non solo!)

Natale è passato da un paio di settimane ed è giunto il momento di vedere che cosa ho trovato sotto l'albero quest'anno! Ovviamente gran parte dei regali sono a tema calcistico.


1) Maglia Bayern Monaco 1995-96: finalmente dopo tanto tempo entra nella mia collezione di maglie questa iconica divisa del Bayern Monaco, a strisce verticali rosso-blu, con il colletto bianco profilato di rosso blu. Sulle maniche un inserto blu con le caratteristiche tre strisce dell'Adidas di colore bianco.


La maglietta sul retro presenta la personalizzazione di Ciriaco Sforza, centrocampista svizzero che nel 1996-97 ha vestito anche la maglia dell'Inter (celebre anche, il nome di Sforza, per una gag nel film di Aldo, Giovanni e Giacomo "Tre uomini e una gamba").


2) Maglia Italia 1996: possedevo già la prima maglia di quell'anno, ma per questo Natale ho fatto il bis con la maglia da trasferta dell'Italia dell'Europeo 1996. Criticata all'epoca per gli inserti oro e la scritta Italia sul retro della maglia, è invece una divisa che ha un ottimo taglio (anche se piuttosto larga...come erano le maglie di quegli anni).


Non amo molto l'oro, ma accostato al blu è perfetto. La divisa porta la personalizzazione di Alex Del Piero, che in quell'Europeo giocava con il n.14. La maglia n.10 infatti era portata dal centrocampista Albertini.



3) Maglia Manchester United 1996-98: indossata dal Manchester United per due anni, la divisa Umbro presenta motivi geometrici sulle maniche, che sono infatti realizzate in un tessuto diverso rispetto al resto della divisa.


Il colletto bianco ha il bottone (caratteristico dell'epoca) e profilature grigie. Elegantissimo lo stemma dei "Red Devils".


La divisa ha i loghi Premier League e la personalizzazione di Gary Neville, terzino destro del Manchester e della nazionale inglese, cresciuto nel vivaio e in prima squadra assieme al fratello minore Phil.


Altri regali calcistici

Almanacco del calcio Panini 2020: come ogni anno, la copia dell'Almanacco Illustrato del Calcio, quest'anno con una bella copertina azzurra che celebra anche il calcio femminile. La novità sono proprio le pagine dedicate al mondiale di calcio "rosa" e al campionato italiano femminile (con tutte le rose). Non mancano i bellissimi disegni di Simone Baruffi sulle partite dell'Italia.


Sempre Milan: un bellissimo regalo del mio caro amico Alby M., un volumone edito per i 120 anni del mio Milan con tante foto (anche inedite, almeno per il sottoscritto), alcune di grandi dimensioni. 


Maradona: tra i fumetti l'opera di Paolo Castaldi dedicata al campione argentino Diego Armando Maradona.  Per saperne di più, leggete la recensione di Fabrizio Perale sul blog Cento Anni di Nerditudine

Altri regali non calcistici

Dizionario dei film brutti a fumetti (volumi 1 e 2): abbandoniamo il calcio e passiamo a un'altra mia passione..i film brutti! In questi due volumetti vengono celebrati alcuni miei film "cult": Zombie Horror, il Bosco 1 e Rats! Leggete le recensioni di Fabrizio Perale su Cento Anni di Nerditudine: volume 1 e volume 2.


Quei due: graphic novel fumetto scritto da Tito Faraci e disegnato da Silvia Ziche. I due autori abbandonano i personaggi Disney per raccontarci la vita di una coppia separata, quella formata da Marta e Marco, che però continua a gestire un ristorante sui navigli di Milano. E' il primo volume della serie.


Spuma per il viso e detergente VeraLab: qui chiedo anche il parere di Dama Bianca, che è l'esperta del settore. I due prodotti sono una spuma per lavare il viso e un detergente anti-impurità.

I prodotti VeraLab

Cassa portatile: il regalo aziendale è stato molto apprezzato. Una cassa portatile che funziona con micro sd, ma che può anche essere collegata a qualsiasi dispositivo tranne Usb (e si ricarica, tramite Usb).

Scheda sd: Claudia, saputo di questo regalo, mi ha suggerito di aspettare i saldi di gennaio per comprare la micro sd. Invece non ho dovuto comprarla perché me l'ha regalata lei! Alla fine la scheda sd l'ho utilizzata per lo smartphone, perché sono sempre a secco di memoria.

La scheda sd regalatami da Claudia e la cassa portatile

Topolino: il 2019 (o meglio, la seconda parte del 2019) è stato l'anno in cui ho smesso di acquistare Topolino. Miki Moz mi ha però regalato quattro volumi caratteristici del secondo semestre, con storie di Paperinik (molto belle, peraltro; mentre la storia natalizia principale non mi ha "rapito").

I quattro Topolino regalo dal Moz

Libro "La mattina dopo" di Mario Calabresi: l'ho divorato in poche ore. Il libro racconta la mattina dopo, cioè il giorno successivo a un fatto che ha cambiato la vita di una persona: un lutto, un licenziamento, un grande cambiamento. Scrittura molto scorrevole, ma tutto sommato mi aspettavo di entrare più in empatia con le storie narrate.


La galleria di regali prosegue!

Bicchiere Ac Milan

Tazza

Due pullover morbidosi in viscosa

Berretto di lana

Forbici per giocare a fare l'assassino dei film cult italiani anni '70

Bottiglia di plastica lavabile

L'ultimo testo teatrale scritto da Camilleri

Commenti

  1. E' un tripudio di luci e di colori. Grande Riky.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babbo Natale è stato generosissimo :D

      Elimina
  2. Quanti regali hai avuto, ben per te! E grazie per le citazioni! Però vorrò sapere anche il tuo parere su Maradona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maradona non l'ho letto :D. Ai film trash non ho resistito..poi sono passato alla Ziche e infine al libro (che ho ricevuto sabato scorso). Devo finire ancora i Topolino. L'almanacco e il librone del Milan non sono da lettura dalla prima all'ultima pagina, ma per la consultazione :D.

      Elimina
  3. Hai ricevuto un sacco di bei regali, complimenti. Oltretutto questo è il tipo di post in cui, letteralmente, io sguazzo :D
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, mi fa piacere :), allora aspetto un tuo parere sui prodotti VeraLab!

      Elimina
    2. Sono prodotti piuttosto in voga al momento. Veralab è l'azienda creata dalla "famosa" estetista cinica che ormai da anni impazza sul web.
      Spumone è un detergente per lavarti il viso al mattino. Luce Liquida è un siero blandamente esfoliante che combatte le impurità della pelle, puoi applicarlo alla sera prima di andare a dormire.

      Elimina
    3. Grazie per la consulenza :). Questa luce liquida mi piace assai, certo non può fare miracoli :)

      Elimina
  4. Splendidi regali! Di nuovo auguri di buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nick, auguri anche a te :)

      Elimina
  5. Bellissimi regali, la maglia del Bayern è un must, uno delle loro più belle, secondo me.
    Per curiosità, ma quanti almanacchi hai?
    Cioè, li collezioni o li compri random?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pirk, per me quella è la maglia più bella della storia del Bayern :).
      Gli almanacchi: ce li ho tutti quelli della Panini, dal 1989 all'indietro li ho comprati su Ebay, gli altri, dal 1990 ad oggi, me li hanno sempre regalati :)

      Elimina
    2. Un bel post a tema, me lo aspetto allora.
      Sarebbe bello vedere la foto con tutti i tuoi almanacchi impilati.
      Io ne conservo ancora due, tre degli anni '80 e primi anni '90.

      Elimina
    3. Una bella sfida farli stare tutti in foto XD

      Elimina
  6. Ciao Riccardo Buon anno sono tornataaaaa!!! La graphic novel "Quei Due" sembra molto carinaaaa :-) Ma senti un po' ma ho letto bene? Il "mio Milan"? Ma non sei anche tu tifoso della squadra più regale, la vecchia signora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, bentornata :). Sì, Quei due è molto carina, te la consiglio.
      Ma certo che sono tifoso del Milan :D
      Mi fa piacere vedere che la mia imparzialità rende difficile inquadrare la mia squadra, se non esplicito il mio tifo :)

      Elimina
  7. Il bello é che, se avessi saputo che non avevi la SD nel telefono, te ne avrei mandate due. Non si può non averla nel 2020, dai!!!
    Però la storia dei saldi ha funzionato. Imbrogliare te è quasi più semplice di fregare Lorenzo. 😜
    Quanto al resto dei regali (che conoscevo già) è stato un Natale ricco, dai.
    L'unico dono che non ho apprezzato son le forbici. E magari pure il cappello......... 😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma..il regalo invece che ti è piaciuto di più?😃

      Elimina
    2. Dunque...
      Togliamo il calcio e i fumetti....
      Dai, i maglioni. 🤣🤣😜

      Elimina
    3. Zii e cugina hanno colpito allora!😁

      Elimina
  8. Beh, tra tutti questi regali ne abbiamo uno in comune, il fumetto Quei due che ho divorato appena ricevuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attendo con ansia il seguito della storia :)

      Elimina
  9. Quelle sì che sono magliette da calcio, belle tutte soprattutto una ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste sono effettivamente dei "grandi classici" :)

      Elimina
  10. Bellissimi regali.
    Saluti a presto.


    p.s. il fumetto di Faraci/Ziche lo vorrei prendere anche io!
    La cassa l'ho presa di un cingalese in spiaggia ed è stata una sòla, mortacci sua! Non carica la batteria e salta la connessione bluetooth, quindi devo inserire il jack nel cellulare.
    Le forbici sono uno scherzo?
    La borraccia la vorrei prendere anche io ma di metallo e termica ma da quando Greta l'ha fatta andare di moda, sparano 10 euro, sia da Unieuro che da Risparmio Casa e simili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah spero che questa cassa non sia di Bengalandia, sennò son fregato :D.
      Le forbici sono proprio uno scherzo :D,è una storia un po' lunga!
      La bottiglia-borraccia è veramente comodissima.
      Siccome in genere io al lavoro bevo due bottigliette d'acqua da mezzo litro, ora me ne porto una più la bottiglia-borraccia..ergo, presto compro una seconda bottiglia-borraccia!

      Elimina

Posta un commento