#Videogiochi: I play 3D Soccer


Nel 1991 la Simulmondo, nota casa di sviluppo di videogiochi fondata a Bologna da Francesco Carlà, lanciò sul mercato un innovativo gioco di calcio per Commodore 64, Atari e Amiga: "I play 3D Soccer" .

In questo videogioco con visuale tridimensionale era possibile controllare uno solo dei dieci calciatori di movimento della squadra (due se si giocava assieme a un amico, ma era possibile anche cimentarsi nella sfida uno contro uno). In sostanza il gioco si sviluppava anche con il nostro "campione" disperso sulla fascia, intento a cercare di raddrizzarsi e di capire dove fosse il pallone, mentre i compagni andavano a segnare, oppure erano impegnati a difendere il proprio portiere.

Tris d'assi per questo videogioco!

"I Play 3D Soccer" faceva parte della mia collezione di giochi del Commodore 64. Mi fu regalato quindi a metà anni '90, molto dopo la sua uscita. Fu però per me una delusione anche se il menù iniziale permetteva di scegliere la propria squadra in un lungo elenco di quelle reali, partendo dalla Serie A 1990-91. Purtroppo tutte le squadre avevano maglie monocolore, con i calzettoni dello stesso colore e calzoncino rigorosamente nero.

Il Borussia con la maglia della Fiorentina sfida il Bayern che veste la seconda maglia dell'Inter di quest'anno

La schermata di gioco includeva una mappa dei giocatori e anche l'immagine del telecronista. Non ricordo invece gli effetti sonori.

Il portiere è identico ai giocatori di movimento ma con i pantaloni lunghi

La giocabilità non era eccezionale, come detto spesso si finiva isolati dalla partita, anche perché era difficile seguirla e capire chi, tra compagni e avversari, fosse in possesso dalla palla (e il radar non era molto di aiuto).


Tornando alle maglie, l'unica combinazione carina era questa. Il Cesena opposto alla Juventus (che nella stagione 1990-91 indossava come divisa di riserva un completo nero).


"I Play 3D Soccer" è un gioco storico, ma francamente non vi invito a provare la versione emulata. Da ragazzetto giocavo ad altri titoli, più tradizionali, ma anche più divertenti.

Commenti

  1. Incompatibilità con il Commodore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il gioco, rivedendolo oggi, è incompatibile con il mio gusto :D

      Elimina
  2. Non ci ho mai giocato, ma presumo di immaginare il motivo: la visuale in soggettiva, che ho sempre odiato a prescindere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi la visuale in soggettiva era associata a una certa difficoltà nel seguire il gioco e nel conquistare il pallone..

      Elimina
  3. Mai visto niente di più orribile. E pensare che giochi di calcio decenti per il C64 ce n'erano anche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, allora mi sa che sono stato molto buono, da ragazzino, a giocarci più di una volta :D

      Elimina
    2. A quel tempo passavo interi pomeriggi con questo: https://youtu.be/CVqCpjpDabM
      Potevi anche far gestire entrambe le squadre da C64 e ti guardavi semplicemente le partite, simulando interi campionati.

      Elimina
    3. Questo credo sia il gioco di calcio più famoso del Commodore. Non lo avevo :D. Ne avevo uno divertente, con l'immagine dal basso all'alto e viceversa. Era molto giocabile. Quando la palla finiva in calcio d'angolo c'era il fischio dell'arbitro e la scritta "CORNO" :D

      Elimina
  4. Quando fai 'sti post mi devi avvertire in privato! Senza aspettare il mio recupero/raffica 😁
    Pensa che sto leggendo e commentando con la sigla di Arrivano i Superboys 😍
    In effetti è il precursore di Libero Grande ma differenza del titolo Namco, è un'emerita schifezza 😆
    Amo il retrogame ma qui siamo di fronte ad un gioco invecchiato malissimo!
    Per me è promosso il post (per i tuoi ricordi) ma bocciato il gioco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono dimenticato di mandarti il link :D.
      Terribile la sigla di "arrivano i superboys", adesso per bilanciare metto una sigla di Vanni...ahhaahah.
      Un gioco invecchiato malissimo: hai proprio ragione. Per ciò che concerne i miei ricordi, beh, direi decisamente frammentari..ma temo più per il gioco che per la mia scarsa memoria :D

      Elimina
    2. Ahahah... che siate maledetti tu e Vanni (e Kiral))! Ti sto roteando un pugno con la sinistra, mentre scrivo con la destra.

      Elimina
    3. ahha mi mancava il "roteamento"! Dai, ti metto allora un "Che campioni Holly e Benji", con Destro e la D'Avena :D

      Elimina
    4. Nonostante reputi Destro l'ultimo valido cantante di sigle, quella nuova mi sta sulle palle. Meglio l'originale, che ha accompagnato tutta la mia infanzia 😍
      La la la lalalallaaaa!

      Elimina
    5. Ahah, io invece quel lalalalalalala non l'ho mai amato :D
      Comunque adesso arriverà una nuova sigla, la quarta (a meno che tengano l'originale nipponica!).

      Elimina

Posta un commento