Udinese - Roma 0-2 (1985-86): i disegni dei gol


Il campionato 1985-86 ebbe un epilogo amaro per la Roma. La grande rimonta alla Juventus (che aveva un vantaggio di 8 punti) si concluse con il sorpasso alla penultima giornata, con la sorprendente sconfitta casalinga dei giallorossi con il Lecce, mentre la Juventus vinse 1-0 con il Milan. La Roma in quel girone di ritorno, nelle prime 13 partite, fece 23 punti su 26, sognando il secondo scudetto della storia.

Nella 2a giornata del girone di ritorno, la Roma superò a Udine la squadra di casa con il punteggio di 2-0. Ad aprire le marcature fu Boniek al 30': l'azione partì dal piede del centrocampista Desideri e proseguì con Bruno Conti, abile a servire l'attaccante polacco. Tocco sotto sull'uscita del portiere Brini e vantaggio "servito".

Disegno di Paolo Sabellucci

Il raddoppio arrivò al 70' grazie a un contropiede di Boniek: l'attaccante polacco servì al centro Pruzzo, che anticipò il difensore avversario infilando l'incolpevole Brini per la seconda volta.

I gol nella moviola di Paolo Samarelli

Commenti

  1. Il Trap è un vincente. Uno scudetto da orgasmo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero nato ma ancora non seguivo XD avendo 2 anni (3 compiuti nel giugno 1986).
      Ma ho recuperato con i vecchi Guerin Sportivo.

      Elimina
  2. Ah, è quella del 3-2 con il Lecce in casa con gol di Di Chiara mi pare?
    Avevo nove anni, erano gli anni della radiolina insieme agli amici del cortile, che tempi!

    RispondiElimina
  3. Bei gol! Peccato per come è andata a finire. Non ero ancora nato ma mi ricorda molto la situazione del 2010, quando dopo una clamorosa rimonta in classifica sull'Inter c'è stata la disfatta contro la Sampdoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuto :).
      Mi hai incuriosito, se posso chiedere: di che anno sei? Sei tifoso della Roma quindi?

      Elimina
    2. Sono nato poco dopo questa partita, nel 1987. Siamo praticamente coetanei. Tifo Roma da sempre.

      Elimina
    3. Un amico blogger è uno sfegatato tifoso giallorosso , si chiama Emanuele Di Giuseppe e passa spesso da qua :).
      Quasi coetanei: io son già più vecchierello, classe 1983

      Elimina
    4. Quattro anni di differenza non sono niente! Grande Emanuele :-)

      Elimina
    5. :D, però nato nel 1987 ti sei perso (perché eri troppo piccolo) i fantastici 1988-1991 D

      Elimina
    6. Mitico Clarke! Ma la E finale è romanesca? O è muta? 😝
      Scusa la pessima battuta e l'ignoranza sul personaggio da cui prendi il nick.

      Elimina
    7. Sarei curioso anche io di sapere infatti da dove derivi quel nick!

      Elimina
  4. Ti correggo, "sognando il terzo scudetto", il secondo è quello dell'83, mentre il primo è quello che ci ha regalato Mussolini (così dicono i laziali).
    Comunque il campionato '85-'86 lo conosco per i racconti di mio padre 😡
    Belli i gol disegnati dai due Paolo, anche se preferisco quelli a colori (solo per questo aspetto).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Ho omesso il primo scudetto (e non per il periodo in cui era arrivato, proprio per lapsus memoriae).

      Elimina

Posta un commento