Verona - Roma 2-1: Totti "a vuoto" e il disastro argentino Trotta-Bianchi


Il 20 ottobre 1996 il Verona neopromosso in Serie A conquistò la prima vittoria stagionale a spese della Roma allenata da Carlos Bianchi, il tecnico argentino che due anni prima aveva conquistato il tetto del mondo, con il Velez, a spese del Milan di Capello.

I giallorossi si schierarono con il 4-4-2 a zona, contro l'1-3-4-2 di Cagni, anche se spesso Manetti avanzava a sostegno dei due attaccanti Maniero e Zanini. Il Verona dominò la prima frazione, segnando con Maniero (gol annullato per fallo su Annoni) e portandosi in vantaggio grazie a uno splendido sinistro a giro di Giunta. Nella Roma si distinse in negativo Trotta, il centrale difensivo argentino che Bianchi volle fortemente con sé, dal Velez, in questa sua avventura romana.


Nella ripresa Bianchi passò al 4-3-3 inserendo un altro attaccante, Delvecchio, al posto di Bernardini. Proprio il neo entrato di testa sfruttava una sponda di Cappioli per infilare il pareggio. Mossa vincente, per il Verona, l'ingresso di Orlandini, che rimpiazzò Manetti. L'esterno ex Atalanta e Inter firmò all'80' il gol del 2-1, con un altro splendido sinistro a giro, fotocopia di quello di Giunta, che infilò l'incolpevole Sterchele sulla sua destra (ingeneroso, a proposito, il 5 al portiere nelle pagelle del Guerin Sportivo). Bianchi tolse allora un difensore, Annoni, inserendo Fonseca e chiudendo con uno spregiudicato 3-3-4. Nel finale salì al proscenio il portiere Gregori (ex di turno) con due parate salva risultato all'incrocio dei pali, la prima su bordata di Cappioli, la seconda su punizione di Fonseca. Totti, schierato dal primo minuto, non lasciò il segno.

Il tabellino (dal Guerin Sportivo)

Commenti

  1. I primi anni dei miei Fantacalcio, qui tanti giocatori panchinari :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahha grande!
      Eh niente, per me questo è uno dei campionati più belli della mia giovinezza (a dispetto del flop del Milan).

      Elimina
  2. Totti resta sempre il migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, quell'anno ebbe solo qualche problema con l'allenatore Bianchi.
      Che per inciso, era pronto a mandarlo in prestito alla Sampdoria.

      Elimina
  3. Meno male che stasera non è andata allo stesso modo! 😎
    In entrambe le partite però c'è stato un Fonseca 😝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Roma è in una forma strepitosa. E ha tante belle alternative. Fai pure gli scongiuri, ma le due romane sono favorite per terzo e quarto posto.

      Elimina
    2. Li faccio solo per la Roma (soprattutto per gli infortuni). I burini della Formellese chi se li incula! 😝

      Elimina
    3. ahhaha "i burini della Formellese" :D.
      La Lazio potrebbe arrivare terza!

      Elimina

Posta un commento