L'anno che verrà


Nel n.1 del Guerin Sportivo 1995 mi colpì una splendida parodia de "L'anno che verrà" di Lucio Dalla, scritta dalla sagace penna di Paolo Ziliani. Mi sono permesso di attualizzare questa parodia ai giorni nostri...

Caro amico ti scrivo
così mi distraggo un po'
e siccome sei molto sportivo
di calcio ti parlerò

Da quando sei partito 
c'è una grossa novità
l'anno vecchio è finito oramai
ma qualcosa
ancora qui non va

Vince poco il Milan
quando avviene ormai è festa
c'è chi vorrebbe 
prendere Paolo e Boban
e buttarli dalla finestra

E si continua a parlare
per intere settimane
Caressa
Sconcerti, Pardo
e quel che ne rimane

Ma la televisione
ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
questi soloni
presto taceranno

L'Inter farà il triplete 
e festa tutto il giorno
Conte sarà invocato
a gran voce
anche i Moratti 
faranno ritorno

Rivedremo Sinisa
in panchina tutto l'anno
De Laurentis e Higuain
potranno parlarsi
De Laurentis e Sarri già lo fanno

Difesa a tre o a quattro
Ognuno come gli va
Balotelli solo applausi avrà
e un selfie in campo si farà

E senza grandi disturbi
qualcuno sparirà 
saranno forse tutti gli ultras
e i razzisti di ogni età

Vedi caro amico
si troverà la maniera
di far felice Buffon
pallone d'oro alla 
carriera

E anche il caro Mancini
ce la farà ad inventare
un nuovo 4-2-4
per continuare a sognare

E se l'Italia poi
vincesse la finale
vedi amico mio
come diventa importante
sperare sempre 
nel buon Dio

L'anno che sta arrivando
tra un anno passerà
Ibra si sta preparando
il nostro calcio non cambierà

Commenti

  1. Un nuovo triplete lo vedo alquanto difficile :D Buon fine anno!

    RispondiElimina
  2. Bellissima! 😁
    Ne approfitto per farti tanti auguri di buona fine e inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grande! Grazie mille degli auguri. Buon anno anche a te :)

      Elimina
  3. Ti faccio gli auguri per uno
    spumeggiante 2020!!!
    Bella la parodia...per quel che conosco e seguo di calcio a parte la catastrofe Milan
    non saprei darti soddisfazione :)
    Mi piace l'idea che spariranno gli Ultras e i razzisti....però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parodia è tutta farina del sacco del bravissimo Paolo Ziliani, io l'ho solo aggiornata con i protagonisti di oggi :)
      Grazie Max per gli auguri! Contraccambio di cuore

      Elimina
  4. Una cosa è certa, il calcio in Italia non cambierà dimensione, ahimè..

    RispondiElimina
  5. Carina la parodia.
    Utopistica ma carina. Ahahah
    Buon anno a te e incrociamo le dita per questo milan... 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ibra è già stata una ventata di aria fresca.
      Vediamo dopodomani con la Samp che si combina!

      Elimina
  6. Bella questa trasposizione sportiva della canzone di Dalla, grazie per averla proposta :)
    Un abbraccio e ancora tanti auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara, tanti auguri anche a te! Un divertente omaggio a Dalla, io mi sono permesso di aggiornare lo scritto di Ziliani. Anche se è Claudia quella brava a sistemare i testi delle canzoni :D scrivendone parodie

      Elimina
  7. Peccato che con il tempo Ziliani si è fatto vincere dal livore calcistico, perdendo di plausibilità.
    La parodia è carina. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai usato la parola giusta, "Livore".
      La sua penna satirica altrimenti è molto valida, sul Guerin dell'epoca scriveva spesso ed era un piacere leggerlo.

      Elimina
  8. Era la moglie di Ziliani che se la spassava con Montero, no?

    RispondiElimina
  9. Bellissima! 😄
    Ma quale triplete, i perdazzurri resteranno a bocca asciutta! Sarà la Formellese a fare il "duplete" 😅 ahahah ma anche no! Tra poco inizia il loro calo, fidati 😉
    Comunque io sono tifoso razzista e non ho intenzione di sparire 😝 o intendevi solo quelli del Milan?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah sei tu quello che insultava Juan Jesus? :D

      Elimina
    2. No no. I neri della propria squadra, diventano bianchi! Si insultano solo quelli delle squadre avversarie. Forse lo avrò maledetto per un errore in una partita ma ora non ricordo 🤔
      Non ho mai insultato manco quella pippa di Lima, che non ha mai azzeccato un cross durante tutta la sua carriera, o Barusso, perla di Rossella, mai visto, manco agli allenamenti.

      Elimina
    3. Aaaah, ti riferivi al tizio "daspato" a vita per averlo insultato 😂
      No no, non lo condanno ma non sono io 😝

      Elimina
    4. Ma Lima non era male! Era un uomo di fatica, non certo un fine dicitore. Barusso pippa colossale, ha giocato a Rimini abbastanza bene, è come Kessie, con un campionato buono ci ha fatto una carriera...

      Elimina
    5. Lima non era male ma ti faceva bestemmiare quando scartava tutti, arrivava sul fondo e puntualmente sbagliava il cross. Te le dai in faccia delle giocate così!
      Il problema di Barusso è stato soprattutto il contratto lungo, con gli americani che non riuscivano a sbolognarlo.

      Elimina
    6. Barusso tipico esubero all'italiana..nel Milan ne abbiamo avuti diversi :D

      Elimina

Posta un commento