Il pagellone del calciomercato di Serie A 2020-2021

Chiesa, colpo finale del mercato


Juventus 9: capolavoro di Paratici, che ha rinforzato la squadra con una raffica di acquisti, seppur con un bilancio che segna rosso costante e con un indebitamento alle stelle. Kuluseveski e Chiesa, due dei giovani più forti del campionato italiano, si aggiungono ad Arthur, McKennie e Morata. La scommessa Pirlo in panchina è intrigante: stuzzicante il progetto del 3-4-1-2/4-4-2, con Danilo recuperato alla causa. Da segnalare un organico ridotto numericamente (in virtù della presenza della squadra B), ma estremamente competitivo. Juventus a dimensione Europea. 

PRONOSTICO: primo posto.


Atalanta 8: al posto di Ilicic è arrivato Miranchuck, per il ruolo di centravanti si è aggiunta un'altra pedina, Lammers, che ha esordito con un gol capolavoro. Il potenziale offensivo di Gasperini è da scudetto. Non convincono pienamente, a primo acchito, le riserve degli esterni titolari Hateboer e Gosens. Bene Romero come alternativa all'altalenante Caldara. Mercato super anche in uscita: venduti a peso d'oro Kulusevski alla Juventus e Traoré-Diallo al Manchester United. 

PRONOSTICO: secondo\terzo posto.


Inter 7.5: due grandi colpi per Conte, l'esterno Hakimi e l'esperto centrocampista Vidal. Avesse ceduto Brozovic e Skriniar, acquistando un difensore più adatto a schierarsi a tre e Kanté, sarebbe stato un mercato da urlo. L'Inter promette spettacolo, i recuperi di Sanchez e Sensi sono fondamentali per aggiungere fantasia e imprevedibilità, il centrocampo è ricco di alternative, tuttavia la Juventus sembra ancora davanti. E in difesa se viene un raffreddore  a De Vrij?

PRONOSTICO: secondo\terzo posto.  


Napoli 8: dopo la Juventus è la regina del mercato. Se Gattuso dovesse fallire la qualificazione Champions con questo organico, dovrebbe quantomeno tornare ad allenare a Cipro. Bakayoko è il centrocampista perfetto per il 4-2-3-1. Recuperato Lozano, il Napoli dispone di un grande potenziale offensivo. Mezzo voto in meno per la mancata cessione di Milik e altro mezzo voto in meno per il mancato arrivo di un terzino sinistro (ma Hysaj dà comunque garanzie). Pacchetto di difensori centrali da urlo, il migliore del campionato.

PRONOSTICO: quarto posto.


Roma 7.5: le conferme di Veretout e Dzeko, il ritorno di Smalling, l'arrivo di Kumbulla, Borja Mayoral come vice Dzeko. I giallorossi, zitti zitti, hanno allestito un organico largamente competitivo. Rispetto a Milan, Lazio e Fiorentina, Fonseca ha un parco riserve assolutamente ricco. Peccato per l'infortunio di Zaniolo, ma Mkhytarian e Pedro danno garanzie sulla trequarti. E c'è anche Pellegrini. Unico neo il ruolo di esterno destro, coperto da giocatori non di primo piano.

PRONOSTICO: quinto posto.


Fiorentina 6: secondo me più fumo che arrosto sul mercato. Da Mandzukic, De Paul e Torreira a...Cutrone (rimasto nonostante le prestazioni non sempre convincenti), Bonaventura e Borja Valero. Non è la stessa cosa. Stuzzicante l'argentino Quarta in difesa, Callejon è una buonissima "toppa" dopo la partenza, dolorosa, di Chiesa. Bene il colpo Amrabat, ma le fortune della Viola dipenderanno soprattutto dalla salute di Ribery e dai suoi colpi di classe. 

PRONOSTICO: dal sesto al nono posto.


Lazio 6: anche qui le premesse di mercato erano migliori. Da David Silva si è passati a Pereira, Fares è un colpaccio (la Spal, persa la sua spinta e quella di Lazzari sulle fasce, è retrocessa), Muriqi uno stuzzicante vice Immobile. Ma in difesa è sfumato Kumbulla, Hoedt ed Escalante non scaldano i cuori dei tifosi e il vice Leiva non è arrivato. Bene Reina come vice Strakosha. Nel complesso mercato sufficiente. Ma quanti esuberi ancora a libro paga!

PRONOSTICO: dal sesto al nono posto.


Milan 5.5: mercato nel finale deludente e incompiuto, perché non è arrivato il difensore centrale, clamorosa la rinuncia a Bakayoko, cosicché la riserva di Kessie rimane Krunic. In pratica Tonali, Diaz e Hauge hanno preso il posto di Biglia, Paquetà e Bonaventura. Nel cambio il Milan ci ha guadagnato. Ma le altre hanno accelerato e i rossoneri rischiano un'altra annata deludente. Maldini ha peccato di presunzione. "Ibra rientrerà dopo 7 giorni"  e all'undicesimo è ancora positivo al Covid. In difesa Romagnoli e Kjaer non sono indistruttibili, e le riserve sono il giovane Gabbia e due giocatori come Musacchio e Duarte che non danno garanzie, in primis dal punto di vista fisico.

PRONOSTICO: dal sesto al nono posto.


Sassuolo 7.5: due soli ritocchi (il difensore Ayhan, tenetelo d'occhio, sarà una rivelazione, e il forte centrocampista Maxime), ma ha tenuto i big Boga e Locatelli. Caputo segna con una regolarità impressionante, Djuricic è una certezza sulla trequarti, in difesa Ferrari ha ritrovato la forma ed è rimasto pure il portiere Consigli. Importante anche la conferma di De Zerbi. Punta sulla continuità. E ha una rosa con tante alternative. 

PRONOSTICO: dal sesto al nono posto.


Udinese 8: mercato clamoroso grazie agli esuberi del Watford (l'altra squadra dei Pozzo). De Paul, Pereyra, Deulofeu. (con Forstieri e Pussetto in alternativa!): Gotti dovrebbe avere il coraggio di farli giocare tutti e tre dietro un centravanti, passando dal 3-5-2 al 4-2-3-1. In mediana ci sono Arslan e Makengo. In più due nuovi esterni. Tanta abbondanza. 

PRONOSTICO: dall'ottavo al decimo posto. 


Verona 6.5: ha perso Kumbulla, Rrahmani, Pessina, Amrabat, ma ha tenuto in panchina Juric che è una garanzia. Barak e Benassi sono da rilanciare, ma sono due giocatori che possono garantire un elevato rendimento. Un po' rischiosa la scommessa Kalinic. Bene Ceccherini colpo last-minute per rinforzare la difesa. 

PRONOSTICO: undicesimo-dodicesimo posto.


Cagliari 6: mercato strano, quello dei sardi, tuttavia il colpo Godin per la difesa è stato eccezionale. Di Francesco gioca con il 4-3-3 e sono arrivati Ounas e Sottil, ma Joao Pedro in questo schema non è a suo agio. Possibile quindi un 4-4-2 mascherato. Zappa è un giovane da seguire con attenzione. C'è da lavorare. 

PRONOSTICO: undicesimo-dodicesimo posto.


Torino 5.5: non è arrivato il regista tanto caro a Giampaolo, né Andersen in difesa. Come trequartista è arrivato Gojak. Bonazzoli sottovalutato, però gli schemi di Giampaolo non sono facili da assorbire. E' rimasto Izzo che non trova collocazione nella difesa a quattro. Bene invece il parco terzini. Rodriguez a quelle cifre è un affarone.

PRONOSTICO: tredicesimo-quattordicesimo posto.


Parma 6: il mercato ha avuto un'impennata negli ultimi giorni, con una raffica di acquisti. Tutti giovani e da campionati stranieri (tranne Nicolussi Caviglia). Potenzialmente potrebbe essere una sorpresa, al momento deve salvarsi, ma sembra poterlo fare più agevolmente di altre rivali.  

PRONOSTICO: tredicesimo-quattordicesimo posto.


Bologna 5.5: non è arrivato il centravanti, ci sono tanti giovani che potrebbero esplodere (molto interessante il terzino scozzese classe 2002 Hickey, seguito anche da Milan e Bayern Monaco), ma Mihajlovic sembra in difficoltà. La sua squadra comunque si dovrebbe salvare agevolmente grazie all'esperienza di Palacio, Medel e Soriano.

PRONOSTICO: dal quindicesimo al diciottesimo posto.


Genoa 6: il solito mercato imponente, con un numero di arrivi impressionante. Ma Badelj serviva, avendo già Schone? In difesa manca poi il puntello che facesse fare il salto di qualità. L'attacco invece sembra irrobustito (bel colpo Pjaca), Paleari tra i pali è un ottimo vice Perin. 

PRONOSTICO: dal quindicesimo al diciottesimo posto.


Benevento 6: sul mercato ha fatto ciò che doveva e poteva fare, cioè acquisti di esperienza. Glik il colpo, Lapadula scommessa per l'attacco (giocherà molto Moncini, vedrete). Non è arrivato Gervinho che avrebbe fatto molto comodo a Inzaghi. 

PRONOSTICO: dal quindicesimo al diciottesimo posto.


Sampdoria 5.5: Candreva, Adrien Silva e Keita. Fossimo nel 2017, sarebbe stato un super mercato. I gol li deve fare ancora Quagliarella e la difesa non è stata puntellata, anche se è rimasto Colley. Il fattore Ranieri pesa in positivo nella corsa salvezza. Ma secondo me c'è da soffrire.

PRONOSTICO: dal quindicesimo al diciottesimo posto.


Crotone 5: ha provato a mettere le toppe a fine mercato con Djidji, Luperto, Petriccione e Siligardi. Simy farà bene anche in Serie A, ma le rivali sono più attrezzate per la salvezza.

PRONOSTICO: diciannovesimo\ventesimo posto.


Spezia 5: va bene l'emergenza Covid-19, ma una rosa di 34 giocatori (35 con Nzola di ritorno dopo lo svincolo con il Trapani) pare un "tantino" elevata...e non è che abbondino i giocatori di livello per salvarsi.

PRONOSTICO: diciannovesimo\ventesimo posto.

Commenti

  1. Credo che il Napoli non ha mai avuto negli ultimi anni una rosa tanto competitiva neanche nella stagione 2017-2018.
    Per questo io vedo il Napoli in lotta per lo scudetto.

    Non ci voleva l'acquisto di Chiesa da parte della Juventus, mi chiedo perché Commisso l'abbia ceduto (aldilà della volontà del calciatore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita scudetto...il Napoli ha una buonissima squadra, ma con Gattuso non potrà mai arrivare primo :)
      Ovviamente te (ve) lo auguro!

      Elimina
    2. Non pretendo di vincere lo scudetto, ma con una rosa migliore degli ultimi anni quantomeno lottare. Se alla fine del girone d'andata siamo vicini alla vetta bisogna provarci.
      Il Napoli 2015-2016 meno forte di questo lottò per trequarti del campionato per lo scudetto... Certo oggi la Serie A ha fatto un enorme miglioramento qualitativo.

      Elimina
    3. Verissimo. Un conto è vincere, un conto è comunque lottare per arrivarci. Poi c'è sempre la qualificazione Champions come "premio".
      Sì, anche secondo me il livello si è alzato!

      Elimina
    4. Io firmerei per il quarto posto ;)
      Comunque Riky, guarda che a fine campionato torno e controllo quante ne hai azzeccate :D
      PS. Mi trovi sostanzialmente d'accordo un po' su tutta la linea.

      Elimina
    5. Lo scorso anno ci Presi sostanzialmente! Soprattutto per le retrocessioni. Diciamo che avevo visto genoa e Torino più in alto e Verona più in basso.

      Elimina
  2. Tutti incensano il mercato del Milan, ho visto che sei molto critico con la tua squadra :D Comunque il fattore "Covid" secondo lo farà diventare un campionato strano, potrebbe essere che lo vinca pure l'Atalanta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a che avevamo preso Tonali e gli altri nessuno, sì, il mercato era stato super :D
      A parte gli scherzi, Maldini ha rovinato un grande lavoro non prendendo il difensore. E lasciando Bakayoko a saldo al Napoli..

      Elimina
  3. Spero che la Juve sconti l'allenatore nuovo, ma con quel parco giocatori, pure io potrei allenarla probabilmente.. l'Inter non è che mi piaccia assai.. si è visto già dalla gara con la Lazio che non è tutta 'sta magia.. l'Atalanta gioca a memoria e potrebbe confermarsi a grandissimi livelli..lo vedremo già col girone di ferro in Champions... il Milan, ragazzi.. dopo questo mercato...o continua fare miracoli, o dovremo accontentarci di un altro campionato di transizione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miracoli, o che Ibra sia veramente per dieci mesi in perfetta condizione fisica..
      Comunque come anno di transizione ci può stare: quest'anno infatti abbiamo ridotto i costi della rosa a circa 140 milioni, dai 180 e rotti dell'anno scorso e i 200 e rotti di due anni fa. Un capolavoro, dal punto di vista economico, che ci permette di respirare anche in caso di mancata qualificazione alle coppe, nel prossimo anno.

      Elimina
  4. Rispondo per quanto mi compete :-))) : bisognerà vedere come sia Scamacca che quell'uzbeco riusciranno ad essere una prima punta da almeno dieci gol. Badelj serviva come il pane, sia perché il danese non è in realtà un vero regista e sia perché è bastata vedere la prestazione di Badelj contro il Crotone che contro il Napoli, limitatamente al primo tempo perché poi il coronavirus ci ha messo il suo nella ripresa, per capire che Badelj è un acquisto fondamentale. Se poi rivediamo le prestazioni di Schone nello scorso campionato, allora diciamo che Badelj diventa un autentico salvatore della patria lol! Pjaca, beh su di lui hai già detto tutto tu. Bani non è Romero o Soumaro dell'anno scorso, ma nemmeno Ranocchia. All'idea che potesse arrivare, non ci dormivo la notte :-))) Zappacosta ha esordito bene, insomma vedremo ma sono più ottimista. Felice anche che non sia arrivato quello sfascia-spogliatoi di Balotelli. Io sono un po' meno severo di te, darei un 6,5 e forse potremmo salvarci quest'anno con meno patemi d'animo rispetto alle ultime due stagioni, sempre che con questi chiari di luna e queste regole assurde di un protocollo che danneggia le piccole e favorisce le grandi. Vedo molto peggio la Samp soprattutto dopo la cessione di Bonazzoli. Candreva credo che potrebbe ancora fare un discreto campionato, gli altri non lo so. anche se poi vanno a Firenze e passano, ma bisogna vedere quanto davvero valga la squadra viola. Vedo bene l'Atalanta anche per la crescita di mentalità che vedo manifestata dai nerazzurri orobici in queste prime tre gare. E non mi dispiacete neanche voi, soprattutto poi se Ibra farà un altro grande campionato. Ma siamo solo all'inizio e, soprattutto con le sconfitte a tavolino, tutto può succedere, anche che un'outsider dai colori storici e nata il 7 settembre 1893 porti a casa una bellissima stella :-)))…. Scherzo .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre che con questi chiari di luna e queste regole assurde di un protocollo che danneggia le piccole e favorisce le grandi. NON CI SIANO SPIACEVOLI COLPI DI SCENA errata corrige

      Elimina
    2. Caro Dani, secondo me la Sampdoria è la favorita per il terzo posto della retrocessione..infatti l'ho messa come terzultima. Il Genoa potrebbe salvarsi, anche piuttosto agevolmente, perché gli esterni sono buoni, la difesa non è così malvagia, in attacco bisogna vedere appunto se le punte garantiranno i gol. Comunque sorpreso dall'Udinese, va bene che i rinforzi li ha presi tutti dal Watford..però caspita che campagna acquisti!

      Elimina
  5. Senza Chiesa non sarei stato contento, bene così, anche se se avessero cambiato almeno un terzino sarebbe stato meglio, con Emerson o Alonso forse da 9,5...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da dieci Pietro...caspita con un esterno sinistro puro era un mercato perfetto.

      Elimina

Posta un commento