Juventus Milan: i gol bianconeri alla moviola e il passaggio di consegne da Capello a Lippi


Dopo tre scudetti consecutivi, nel 1994-1995 il Milan di Fabio Capello abdicò a favore della Juventus di Marcello Lippi. La squadra di Del Piero, Vialli, Roberto Baggio, Ravanelli, Deschamps, Paulo Sousa, Montero, Ferrara e Peruzzi, che l'anno successivo avrebbe alzato la Coppa dei Campioni.

La Juventus vinse entrambi gli scontri diretti: all'andata, al Delle Alpi, fu un guizzo di Roberto Baggio su cross di Di Livio a sorprendere la difesa rossonera.

Disegno di Simone Baruffi dalla Gazzetta dello Sport

Moviola di Paolo Sabellucci dal Guerin Sportivo


Una parata di Sebastiano Rossi

Kohler marca Gullit

Al ritorno, a San Siro, l'affermazione fu ancora più perentoria: un 2-0 firmato dai due attaccanti Ravanelli e Vialli. "Penna Bianca" fu abile a saltare Rossi con un pallonetto, prima di infilare di testa; Vialli raddoppiò con un perfetto diagonale.

Disegni di Simone Baruffi dalla Gazzetta dello Sport

Vialli sta per scoccare il tiro del raddoppio

Simone cerca lo sfondamento tra Conte e Torricelli

Commenti

  1. Adesso cominciamo a ragionare :D
    Comunque grande stagione quella, l'inizio di una delle più belle Juventus di sempre, tanti bellissimi ricordi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una grande Juventus, anche se ancora non c'era il mitico Zinedine Zidane..

      Elimina
  2. ...rubava ancora con una certa eleganza.. poi ha perso anche quella poca dignità...

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Nonostante la duplice sconfitta del mio Milan, è stato bello anche per me confezionare questo post :)

      Elimina

Posta un commento