Max Croatti, il campione riminese di Subbuteo


Si chiama Massimiliano Croatti, tutti lo conoscono come "Max" ed è uno dei più grandi giocatori del mondo di Subbuteo, il noto gioco del calcio da tavolo.

Massimiliano Croatti, riminese di nascita, ha trionfato con la nazionale azzurra ai Mondiali di Gibilterra, lo scorso 2 settembre.






Ho scritto un articolo sulla testata on-line altarimini.it e ho avuto così il piacere di intervistarlo. Da appassionato di Subbuteo fin da piccolo (ma giocatore scarso...), è stato un divertimento potermi confrontare con un maestro di questo gioco.

Anche Max ricevette il Subbuteo come regalo, da suo padre. Io il Subbuteo lo usavo soprattutto da solo, per rifare le partite di calcio o per crearne delle mie. Max invece si divertiva con il padre, poi da ragazzino iniziò a giocare i primi tornei con alcuni amici riminesi. Una tradizione proseguita con gli anni, spostata in seguito dalla domenica pomeriggio alla domenica sera. A 20 anni il primo torneo, a Bologna. Max leggeva il Guerin Sportivo, come me, ma era attirato soprattutto dalla sezione dedicata al Subbuteo e alle gare organizzate in tutta Italia. A Bologna, in quel torneo che affrontò da debuttante assoluto, arrivò in finale, sconfitto solo dal fortissimo campione Renzo Frignani. Divenne però giocatore di Subbuteo a livello agonistico a fine anni '90, ritiratosi dal basket per un infortunio. Durante un torneo riminese fu ingaggiato dal presidente del Subbuteo Club di Bologna. E' iniziata così una lunga carriera costellata di successi, di emozionanti partite, ma soprattutto di emozioni vissute con gli amici e compagni di squadra, conoscendo tante persone, visitando tanti luoghi e città.

L'angolo dei trofei in casa Croatti

Un meraviglioso trofeo con figurina gigante di George Best


Max Croatti è noto tra i suoi avversari per la grande abilità come portiere. "I miei amici mi prendono in giro, dicono che le mie partite sono brutte e che faccio catenaccio", si schernisce. E' il Gigi Buffon del Subbuteo, anche se il suo primo portiere mito è stato Pat Jennings, estremo difensore dell'Irlanda del Nord, la sua prima squadra impiegata nel gioco. "La formazione del Mondiale 1982, con il grande portiere Jennings e dieci giocatori che correvano e menavano, come faccio io!", scherza Max. Da tifoso del Rimini Calcio, ha impiegato per anni i biancorossi nei suoi tornei. In alcune occasioni ha difeso i colori del Milan, la squadra del cuore di suo padre. Nella sua bacheca spiccano però altre squadre: l'Italia, il Manchester United, i biancorossi della Croazia.



Il team che usa attualmente è però l'Everton. Appassionato di calcio inglese, ha sempre avuto simpatia per i "Toffee", la seconda squadra di Liverpool.







Max usa ovviamente miniature più professionali rispetto a quelle in vendita nei negozi, con una base diversa. Più grande è anche la miniatura del portiere.

Questa è dunque la storia di Massimiliano Croatti, uno dei più grandi giocatori di Subbuteo.

Lo ringraziamo per averci aperto idealmente le porte di casa sua, mostrandoci i suoi cimeli.

In bocca al lupo campione!


Commenti

  1. Risposte
    1. Ciao Cav, li leggerà, i tuoi complimenti, e gli faranno molto piacere :)

      Elimina
  2. Riky, io ero bravissimo con il subbuteo.

    RispondiElimina
  3. Ahahah nazionale di Subbuteo fa ridere quasi quanto quella di scacchi 😅
    Ammazza comunque, in finale al suo debutto, stocazzo!
    Bellissimi le vetrine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaah, ecco, Subbuteo e Scacchi, sempre scarso sarei :D.
      La vetrina delle squadre mi incanta, ho riconosciuto subito il Milan di Zaccheroni!

      Elimina
    2. Idem. A scacchi non ci ho mai giocato e non l'ho mai capito, a Subbuteo solo una volta a casa di un compagno delle medie.

      Elimina
    3. Allora per il Subbuteo facciamo io e Sara\Dama Bianca contro te e Claudia :D

      Elimina
    4. Non ho capito perché mi freghi la Dama e mi sganci Ema.
      Non mi sembra un grosso affare.
      Io non gioco più!

      Elimina
    5. Ti rifai col biliardino, dove sono forte... o almeno lo ero, saranno 10 anni che non ci gioco.

      Elimina
    6. Claudia, non vorrai fare maschi vs femmine! :D. Ema, ci toccherà sfidarle a gara di rutti...

      Elimina
    7. Oppure per impressionarle tocca sfoderare l'arma giusta. Il pisellocottero!

      Elimina
    8. Quello non posso, è esclusiva della mia ragazza 😁
      E comunque serve allenamento costante, altrimenti si rischia lo slogamento del membro 😝

      Elimina
    9. Allora devo trovare un nuovo compare per il due vs due. Reclutero' il Moz 😁

      Elimina
    10. Io mi sono ritirata.
      Quindi arrangiatevi! 😜

      Elimina
    11. Faremo allora un triste pisellocottero

      Elimina
  4. Mi fa simpatia il subbuteo.
    Anche se preferisco il biliardino :D

    RispondiElimina
  5. Da bambino ho sempre sognato di giocare a Subbuteo, mai riuscito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci giocavo in modo molto amatoriale, con gli amici, con regole semplificate :D. Oppure, come detto, ci giocavo da solo rifacendo le partite di calcio vere o inventandomene delle nuove :) Ciao Ferruccio!

      Elimina
  6. Finalmente ho capito cos'è sto subbuteo di cui mi parlavi. Alleluia!
    Molto meglio il calcio balilla, però.
    Giochiamo io e Sara contro te e Gus? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha, facciamo al Subbuteo: io e Gus vinciamo facile. Altrimenti, vi devo prestare il mio amico Alberto. Al biliardino invece io sono scarsissimo, per cui..

      Elimina
    2. Lo so che sei scarsissimo... Appunto!
      Ponci ponci po po po.
      Chi perde offre la cena. Senza scappare..... :P

      Elimina
    3. ahahhaah, ecco, nell'offrire le cene a quattro sono il migliore!

      Elimina
  7. Bellissima esperienza Ric :) Io provai il Subbuteo da ragazzino, come tutti..ma proprio non mi piaceva :) Ho sempre ammirato però le miniature!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le miniature sono bellissime, mi son sempre chiesto come facessero a farle così belle...io ad esempio ho la Germania 1994..con i rombi giallorossi su base bianca..

      Elimina

Posta un commento