#Film: Mean Machine, quando Jason Stathman faceva il portiere


Film consigliatomi dall'amico Emanuele di Giuseppe del blog "The Reign of Ema", "Mean Machine" è il remake, in salsa britannica-calcistica, del celebre "Quella sporca ultima meta".

Protagonista di "Mean Machine" è un calciatore interpretato da Vinnie Jones, che prima di diventare attore, faceva proprio..il calciatore. E che calciatore! Mediano piuttosto incline al gioco duro. Qui invece è un centrocampista di eccelse doti tecniche, come si evince dal n.10 della sua maglietta.

Maglia n.10 dell'Inghilterra

In pratica il personaggio di Jones, Danny Meehan (dal cognome il gioco di parole Mean Machine, il suo soprannome calcistico), si vende una partita della nazionale inglese (!) per pagare dei debiti di gioco e termina la sua attività di calciatore. Ubriaco fradicio, prende a cazzotti due poliziotti in un bar e viene incarcerato. Diventerà l'allenatore-giocatore di una squadra di carcerati chiamata a sfidare la forte formazione delle guardie.

Ho pensato a un film di Van Damme...

Il film ammetto che fatica un po' a decollare, forse perché non amo molto i film di genere carcerario. A volte fa ridere (ad esempio la scena delle selezioni per i calciatori), a tratti è drammatico  (la scena del combattimento che vede impegnato il protagonista), infine vira nella commedia nella parte conclusiva, con l'attesa partita di calcio.
Da segnalare le bellissime divise Umbro della squadra di Meehan, nere con calzettone rigato rosso-nero; ugualmente bella la divisa da portiere (la stessa del Chelsea), indossata da Jason Statham.

Il caratteristico Font della Umbro

Sembra davvero un attore che fa il portiere nelle partite benefiche

A metà tra All Blacks e Manchester United

E' proprio quest'ultimo il valore aggiunto della pellicola, con il suo personaggio del "monaco".  La scena cult è quella in cui, prima di prendere un pallone innocuo, immagina di massacrare a calci e pugni gli avversari. Il "monaco" è uno psicopatico che alla fine rinuncia al piacere del "massacro", per il piacere di volare da un palo all'altro della porta, al fine di evitare il gol. Il suo stile di portiere è ovviamente pazzerello, tra dribbling fuori area e inserimenti in area per colpire di testa.

Nel complesso "Mean Machine" un film gradevole, molto "british" e indubbiamente, come una vera squadra di calcio, retto dal carisma dei due personaggi principali, magistralmente interpretati da Jones e Statham.

Commenti

  1. I film carcerari mi comprano sempre, questo è davvero una versione Inglese di “Quella sporca ultima meta”, e dici bene, fatica un po’ a decollare però non è affatto male, per Vinnie Jones un ruolo di congiunzione tra le sue due carriera, prima di finire ad accettare tutti i ruoli in ogni film (anche i più imbarazzanti) ma con quella faccia, è perfetto per il cinema. Alla sua uscita era impossibile valutarlo, ma a distanza di anni si, Jason Statham già allora seguiva le orme del suo mentore Sly Stallone, ben prima di diventare il suo numero due negli “Expendables”, che ruolo copre in campo qui? Quello del portiere, che poi è lo stesso ruolo di Stallone in “Fuga per la vittoria. Segni di continuità Stathamani… Stathaaamani… Stathamaniaaa… Oh insomma di Statham ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non amo molto i film carcerari, ma per questo ho fatto volentieri un'eccezione :D. Vinnie Jones sai per cosa me lo ricordo? Per la sua parte in Elementary! (Sì, ho seguito le prime due stagioni di quella serie).
      Comunque Stathman-Statham ma come diamine si scrive lo preferisco nei mercenari. Per me quello è un film cullttttt

      Elimina
    2. Anch'io ho seguito per un po' Elementary eh, la trovo abbastanza divertente :D

      Elimina
    3. All'inizio non mi dispiaceva..mi sono fermato prima che iniziasse una trama orizzontale troppo complicata :D

      Elimina
  2. Non ricordo di averlo visto.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è un film che sarebbe passato inosservato anche a me, se non fosse stato per la segnalazione dell'amico Emanuele.

      Elimina
  3. Questo attore assomiglia a quello lì di Star Trek con le orecchie a punta.
    Saranno mica parenti?
    Fortuna che non ci sono clone bloggers su questo bazar, se no pensa che casino.. 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaah ma dove hai visto la somiglianza con Spock XD non ci assomiglia per niente :D

      Elimina
  4. Non conoscevo la storia di questo calciatore che è poi diventato attore.
    E che ha interpretato la parte di un calciatore.
    Insomma, nonostante il garbuglio...storia figa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vinnie Jones adesso è un attore che ha una buonissima reputazione! Meglio di quella che aveva da calciatore :D

      Elimina
    2. Vedi come cambia la vita? :D spesso anche in meglio. Questo lascia ben sperare.

      Elimina
    3. Sì, lontani i tempi in cui strizzava le parti basse di un giovane talento della squadra avversaria :D

      Elimina
  5. Ecco, il gioco di parole non lo avevo colto e non sapevo del passato calcistico dell'attore.
    Il Monaco è geniale, da solo vale il film 😄
    Comunque dovrei riguardarlo, non lo ricordo benissimo.
    Grazie per la citazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citazione doverosa! Mi ha fatto molto piacere vedere questo film a tema calcistico. Il monaco è fantastico, anche per come hanno reso il suo personaggio dal punto di vista calcistico.

      Elimina
  6. Riky, io vedo solo i film "cult" e quelli che pongono domande interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, questo è un film di intrattenimento. Il massimo di insegnamento che può offrire è: "non bruciare la tua vita in alcool, donnacce, gioco e violenza".

      Elimina
  7. Non ho mai visto i film però bellissime le divise, davvero!
    Ma soprattutto ho un aneddoto interessantissimo che uscirà dal tema del tuo post ma è quello che ti becchi se hai un blog sul calcio ed io non ne so niente dell'argomento xD
    Questa estate ero in un locale a Roma (dove si mangia una pizza buonissimissima) e dal bagno esce un signore che guardo, guardo, guardo e mi viene in mente che somiglia tantissimo a qualcuno ma non so dire chi! Così io e mio cognato partiamo alla ricerca dell'attore che mi ricorda, mentre Maurizio "gne, gne, le tue somiglianze non ci azzeccano mai inutile che cerchi, gne, gne".
    Google su Google alla fine lo trovo: ERA UGUALE A JASON STATHMAN!
    Maurizio ancora insiste di noi, mio cognato asserisce che si, ma secondo lui somiglia più ad un altro ma io sono convinta che fosse lui in versione italiana. E per questo ho passato tutta la serata a guardarlo ed a ridere, per la sua gioia e quella della sua famiglia che era con lui ignara di stare con una star Hollywoodiana xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu qui puoi venire e scrivere parlando anche dei cammelli trigobbuti XD.
      Comunque ERA UGUALE, sicuramente aveva ragione Maurizio XD, avrà avuto un vaghissima somiglianza. Che pazienza che deve avere XD

      Elimina
    2. Per dimostrare ancora a te ed a lui che vi sbagliate:
      Sempre qualche mese stavamo vedendo un film sul treno verso Roma (stupendo, Gangster squad, consiglio vibanente di vederlo) ed ho notato, col mio occhio di falco, che uno degli attori, Giovanni Ribisi, somiglia tantissimo ad un cantante che mi piace molto: quello dei One Repubblic. Ovviamente Maurizio ha cominciato a sghignazzare come al suo solito dicendomi che secondo me tutti i calvi, per dire, somigliano a Claudio Bisio. Ed invece mettendo il nome "Ribisi Ryan Tedder" su Google ho scoperto che ci sono diverse pagine che hanno trovato la stessa somiglianza tra i due. Ergo, siete solo invidiosi della mia capacità sovrumana di scovare sosia nel moooondo. Dovrei far un post perché giuro che ogni volta che esco trovo qualcuno che somiglia a qualcun altro xD e in ogni uscita c'è un must che non spoilero nel caso in cui ci faccia davvero un post xD sennò te lo dirò più avanti, ricordalo xD

      Elimina
    3. *consiglio vivamente, non quella parola che non so assolutamente da dove sia uscita xD

      Elimina
    4. "Ovviamente Maurizio ha cominciato a sghignazzare come al suo solito dicendomi che secondo me tutti i calvi, per dire, somigliano a Claudio Bisio".

      ahahhahaahahah, Maurizio ha ragione!

      Anche se in effetti un po' di somiglianza tra questo Ribisi e Ryan Tedder!
      Cacciatrice di sosia, scriveremo questo sul curriculum XD

      Elimina
  8. Pare l'abbiano girato nel campo sportivo del mio paese, a giudicare dalle foto... mi sa di fotografia e regia pessime XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è un..campaccio, ma ci può stare perché siamo in un carcere. Però sì, sembra la Club House di un club di terza-quarta divisione inglese :D

      Elimina
  9. Conoscevo di fama il film ma non ricordavo ci fosse pure il buon Statham :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando hai una sera di buco, dedicati al cazzeggio di questo film :D

      Elimina
  10. Sei riuscito a vederlo allora :D
    Io l'ho trovato per caso su Sky un po di anni fa, avevo già visto l'ultimo film con Adam Sandler di Quella sporca ultima meta e mi era piaciuto molto, ma quando ho visto questo...Wow...

    E' vero non decolla bene, è solo la stessa storia ma parla di calcio, però mi è piaciuto.
    La scena migliore secondo il mio modesto parere, quella in cui Jason Statham (portiere) immagina vari modi per far del male ai secondini XD troppo belle ;)

    Concordo in pieno con le divise, bellissime, ho sempre avuto un debole per Umbro.

    In quanto a Vennie, credo sia storica la foto della stretta alle parti basse di Gazza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì non ho resistito alla visione suggeritami da tuo cugino!
      Jason Statham è fantastico in quelle scene, ma mi piace in generale per come si è adattato al ruolo di portiere :D
      Vinnie Jones è famosissimo per quel gesto :D

      Elimina

Posta un commento