Mi lasci sempre sola, per vedere la partita di pallone!



"Perché perché, la domenica mi lasci sempre sola, per andare a vedere la partita di pallone". Questo  ritornello di Rita Pavone, della canzone "La partita di pallone", è noto a tutti.

"La partita di pallone" uscì nel gennaio 1962, brano scritto da Carlo Rossi, con musiche di Edoardo Vianello. La donna protagonista del brano in realtà temeva che la partita domenicale di pallone fosse una scusa del marito per tradirla.

In realtà "La partita di pallone", o meglio il suo ritornello, è diventato l'inno di tutte le mogli e le fidanzate "abbandonate" il giorno della partita dal proprio marito o compagno.

Con me, potete stare tranquille.

E' vero, ogni tanto mi ritaglio uno spazio per vedere la partita di pallone con un amico.

Ma se c'è un appuntamento alla sera, concomitante con la partita di pallone, non lo rinvierò per quest'ultima.

Magari ogni tanto guarderò su Internet il risultato.

Tuttavia sono pronto anche a "staccare" i dati dello smartphone per tutta la serata e a leggere il risultato alla fine. Anche quando ero piccolo, in fondo, in determinate situazioni rimanevo all'oscuro del risultato della partita del Milan, fino al ritorno a casa e a fino all'apertura della pagina 202 di televideo.

Unico guaio (storia vera): probabilmente può capitare che io vi parli in tono entusiastico delle nuove maglie della squadra Alfa o di quanto facciano schifo quelle della squadra Beta.

Però non vi dovreste scervellare troppo, a Natale o il giorno del mio compleanno...


Commenti

  1. Ahahha
    L'hai pubblicato davvero..
    Grande!! Però mi aspettavo una menzioncina.
    E manca la chiusa:
    "Per candidarvi inviate curriculum sentimentale con foto fronte retro, all'indirizzo cuorisolitari@ricky.it.
    😂😂😂😂😂😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, sì, è stata per colpa di costei che ho inserito questo post XD sapete con chi prendervela!
      Beh, però avevi ragione, non poteva mancare questo pezzo.
      Che mi ha permesso di scrivere qualcosa anche di "personale".
      Però la chiosa no, proprio no XD

      Elimina
    2. Vabbè, l'ho scritta io per te. Se qualcuna vuole approfittare, che lo faccia.
      P.S. Questa canzone mi mette troppa allegria. La adoro.
      E mica puoi pubblicare solo tette, eh?
      Un po' di entusiasmo pulito ci sta.. 😜😈

      Elimina
    3. Io adoro invece la sua citazione nella mitica canzone della Ferrari :D.
      Ma io non pubblico tette.
      Ops, è vero, mi hai preso in castagna con l'atlante illustrato del calcio.
      :D

      Elimina
    4. E adesso hai aggiunto materiale alla mia tesi con l'intervista alla Erika.. 😎

      Elimina
    5. Ma no dai, le foto sono caste caste :D.

      Elimina
    6. Tanto caste che qualcuno ha rischiato l'infarto..
      Chissà chissà chi è...
      Ah no, quella era un'altra canzone. 😂😂😜

      Elimina
    7. Io quando ho visto la sua pagina Instagram! :D

      Elimina
    8. Sporcaccione.
      Ma non eri tu.
      Risposta sbagliata.. 😈

      Elimina
  2. Allo stadio è da un po' che non ci vado, quindi c'è abbastanza tranquillità in famiglia.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
  3. Ah guarda, come me la mia ragazza va sul sicuro: non mi piace il calcio XD

    RispondiElimina
  4. Ahahah questa è storia dei tempi della mia gioventù. Anche io la cantavo al filarino dell'epoca, poi visto che lui continuava così, io ho cambiato filarino... ;-) Abbraccio siempre

    RispondiElimina
  5. Vabbè, ma gli uomini possono sempre cantare Perché perché il sabato di lasci sempre solo per andare a fare shopping con le amiche, in centro o-o-o-o :D
    Canzone simpatica rimasta nella storia, oggi per fortuna la realtà è un'altra: le cose si fanno assieme o separati, ma ognuno fa le sue cose stando bene con la metà :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per molti è così, per altri...bisogna invece rinunciare :D.
      No scherzo, è proprio così!
      Bella la tua versione moz :D

      Elimina
    2. @Moz: ma che dici? Ogni uomo ringrazia ogni divinità esistente quando lei se ne va al centro commerciale con le amiche, risparmiandoci la tortur!
      Ancora mi meraviglio del tasso di suicidi della crisi del '29 o a quella più recente del 2008... quel tasso dovrebbe essere sempre tenuto alto dagli uomini costretti ad andare al centro commerciale o all'Ikea!

      Elimina
    3. ahhahaha Ema, ma tu al centro commerciale puoi infilarti nel reparto giochi XD.

      Elimina
  6. La canzone esprime il desiderio forte della donna di essere compagna dell'uomo che ama,
    anche nei momenti di svago.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo mai letto questo messaggio, decisamente non secondario.
      Grazie Gus!

      Elimina
  7. Ho sposato uno dei pochissimi uomini sulla faccia della terra a non amare il calcio, dunque in casa nostra è lui a fare il muso ogni volta che guardo una partita oppure riesco tranquillamente a partecipare ad una discussione sugli ultimi movimenti di mercato o su presunto fuorigioco non fischiato. E proprio non lo vuole capire che è il calcio in sè che mi affascina, continua a ripetere che "è solo per quei 22 fondoschiena torniti che corrono dietro ad un pallone"... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha, ovviamente precisiamo: fondoschiena torniti è una tua licenza poetica, immagino ben altri termini :D.
      Vero, da voi è decisamente un caso particolare, ma è anche esempio di quanto i luoghi comuni siano..luoghi comuni.

      Elimina
    2. Dunque è una malattia di famiglia..
      Dì a tuo marito che gli sono vicina. 😂😂😜

      Elimina
    3. Il nipote però ha preso dalla mamma e dallo zio :P

      Elimina
    4. :D si, si, una vera malattia di famiglia... nata con noi, visto che nostro padre di calcio si interessa pochino e capisce anche meno!!!

      Elimina
    5. Allora vostro padre è un grand'uomo. I problemi sono nati dopo. Ahahah
      P.S. Io e te abbiamo in comune i gusti musicali. Ogni volta che dico a Riccardo di una canzone che mi piace, mi risponde che la adori anche tu.
      Sono pronta a scommettere che una potenziale cognata odierebbe più te che tua madre. Ahahahah :P

      Elimina
    6. Qualche gusto musicale in comune :D.
      Comunque il babbo capisce poco di calcio, ma ancor meno di Formula 1 :D.
      Potenziali cognate amerebbero entrambe, assodato al 150%

      Elimina
    7. Ne abbiamo già parlato, Riccardino.
      Le suocere si odiano per antonomasia. Quindi Veronica non avrebbe scampo.
      Le sorelle maggiori non saprei.
      L'ex di mio fratello aveva paura di me. Ahahahah
      Sarà un caso?

      Elimina
    8. D ti dirò che invece mio marito adora mia mamma, forse perché lei è ed è sempre stata una presenza estremamente discreta e perché per alcune cose si assomigliano molto. Quanto alla possibile cognata... bhe, con me non avrebbe problemi, quello da conquistare in questo caso è il nipotino... ;)

      Elimina
    9. Attenta Lucia.
      Quindi mi stai dicendo che tuo marito non ama troppo il calcio, adora tua madre, e magari ti fa anche le coccole?
      Mi sa che le candidature arriveranno per lui, altro che per Riky.
      Meglio non aggiungere ulteriori dettagli. :P

      Elimina
    10. Non ci voleva credere che tuo marito adorasse mia mamma...praticamente volevo quasi una dichiarazione scritta...vediamo se la testimonianza diretta è sufficiente :D

      Elimina
    11. Certo, fa anche le coccole! Molte coccole! Gioiellino raro! Ma le candidature si sono chiuse circa 14 anni fa... :D

      Elimina
    12. 14 anni fa? E' passata una vita :D.
      ps
      ricordati di indagare sulla wish list natalizia

      Elimina
    13. Ecco... adora pure il cognato, che lo vizia come non mai! :)

      Elimina
    14. Ecco... adora pure il cognato, che lo vizia come non mai! :)

      Elimina
    15. E vabbè dai. Ad adorare il cognato non ci vuol mica nulla..
      Lo adoro persino io che sono una strega. ;)

      Elimina
    16. Sono uno a cui piace viziare, ahah!

      Elimina
    17. Beh, io sono di parte... ma il mio fratellino è un gran bel gioiello! <3

      Elimina
    18. Bello avere un'alleata di rilievo sul blog :P

      Elimina
    19. Madonna ho conosciuto alcune suocere e cognate che ve le raccomando... XD
      Comunque è risaputo che su questo aspetto gli uomini sono più fortunati: è raro trovare un genero che odi realmente la suocera e viceversa, ma se ci mettiamo a cercare nuore Vs suocere ho già una bella lista.
      Ergo, Riccardo buona fortuna perché il problema sarà della fortunella che ti si acchiapperà (ed ovviamente della tua mamma povera che dovrà sopportare nel caso) xD

      Elimina
    20. Hai visto la mia sorellona Paola? ^_^
      Oddio, mi son perso tra nuore, generi e suocere XD
      Ho deciso, indico un Mortal Kombat!

      Elimina
    21. Siii, anzi, vi dò un'idea: aprite un blog di famiglia :D
      Tipo lei che racconta tutti aneddoti imbarazzanti su di te ahah

      Elimina
    22. ahahahahahah al massimo può darvi ragguagli sulla bionda tettuta sotto l'ombrellone dell'estate 1997

      Elimina
  8. Questa canzone mi ha sempre fatto simpatia, quando ero bambina la cantavo spesso.
    Fortunatamente Fred non è così matto per il pallone. Controlla i vari siti e i risultati ma non mi lascia sola per guardare la partita ogni domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non è accanito.
      Allora gli devo far venire la passione io :D.
      Scherzo ovviamente :)

      Elimina
  9. Se una serata c'è la Champions di solito non la salto :D però nel weekend con la serie A se sono in giro con la moglie guardo solo ogni tanto il risultato..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per uno juventino son più emozionanti le partite di Champions :P.
      Poi giustamente nel weekend devi dare sfogo anche al lato geek nerd :D

      Elimina
  10. Chissà se stasera a Chris verrà in mente questa canzone... dato che, come ben sai, tra un po' lo lascerò io solo (con Sophia) per andare a vedere la partita di pallone! 😝

    Comunque di solito é lui che il sabato ci lascia da sole per andare a perd... a giocare le sue di partite di pallone! 😅
    Poco male... noi prendiamo la sua carta di credito e andiamo a fare shopping! 😜

    Bel post! Molto simpatico e divertente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaah, infatti mi ha sorpreso questa cosa. Ma Chris è bravissimo.
      Ecco allora segui la regola del Moz. Sabato shopping!
      Grazie per aver apprezzato e per essere passata :)

      Elimina
  11. Io perdere una partita è una tragedia, soprattutto dopo l'avvento satellitare, prima non c'erano e mi bastava vedere il risultato, ma ora non più e il ritornello ogni domenica è "d'obbligo" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poco fa ti sei goduto una bella partita, allora :).
      Non mi aspettavo una vittoria così netta, perché di solito la Fiorentina al Franchi vi fa soffrire un pochetto :)

      Elimina
  12. Guarda, secondo me è questione di come il partner appassionato pone la propria passione all'altro. Se il mio ragazzo mi dicesse "senti dai, devo andare a vedere la partita, ciao" puoi solo immaginare tutte le notti in bianco che passerebbe per i successivi 24 mesi xD
    Dire invece "oggi c'è la partita, ci tengo molto, se ti va puoi vederla con me" è un altro conto. A me piace molto condividere le cose così, purché non mi vengano imposte. Se cerchi di impormi qualcosa che magari potrebbe pure interessarmi io per principio mi impunto e litigheremo fino alla morte xD
    Comunque ogni tanto va anche bene avere dei momenti per i propri hobby, basta che non diventi una esagerazione :)
    Poi se sei disposto a rinunciare qualche volta per me lo apprezzerò e farò qualcosa di bello per te per dimostrarti la mia gratitudine :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Notti in bianco non intendi che non dorme, vero? :D.
      Sagge parole le tue (non avevo dubbio), di sicuro la tua posizione è diversa da quella del Moz.
      Questo non significa che le sue parole non siano sagge, anzi.
      Ottimi punti di vista diversi.
      Direi che in amore condivisione e qualche rinuncia sono elementi fondamentali :)

      Elimina
    2. No, intendo esattamente il contrario: che avrà molto tempo per dormire ahah comunque Mizio non ha questo problema perché le partite le guardiamo insieme oppure se io mi scoccio a seguirle ne approfitto per fare altro :) l'importante è, com'è detto, che sia una scelta e non una imposizione ^^
      Ma lo sai che leggendo il commento di Moz in realtà lo vedo simile a quello che dico io invece? Dici che sono contrapposti? Sono scema io?xD

      Elimina
    3. No sono scemo io XD
      Assieme O separati, quindi vale sia la tua teoria che l'antitesi della stessa, purché ci sia sempre buonsenso :D.

      Elimina
  13. Mai mancato a un appuntamento per il calcio.
    Per serie e programmi in tv però sì! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Orso! Beh, oggi, con streaming e tutto il resto, si può guardare le serie quando si vuole. I programmi in tv invece..niente, lì mi sa che tocca veramente rimandare gli appuntamenti :D (ma quanti programmi in tv valgono la pena?)

      Elimina
  14. Ciao Riccardo, ehmmm non sono molto appassionata di calcio, o meglio sono rimasta ancora ai tempi di Mazzola, Rivera ecc
    Comunque "tengo" per il Venezia, date le mie radici.
    Mio figlio della Juve.
    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiorella,
      mi ha fatto molto piacere il tuo commento :).
      Il Venezia è una bellissima squadra e ricordo in particolare le bellissime maglie che aveva a metà e fine anni '90.
      Tuo figlio invece..lo perdoniamo :D

      Elimina
  15. Eh eh eh....
    Mi ricordo quando anche mio figlio era del Venezia e io con mio padre lo portavamo alle partite
    Due qui a Torino contro la Juve e una contro il Toro, ahahhhh tutte due vinte dal Venezia
    Ed una a Venezia, con il grande Recoba e il sempre giovane Maniero!
    Canzoncina inventata allora "non restare chiuso qui Manieroooo"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande Venezia quello del 1998-99: il miglior Recoba mai visto e un Maniero che per me resta uno degli attaccanti più sottovalutati del calcio italiano.

      Elimina
  16. Non avevo idea che le musiche fossero del grande Vianello ma ci sarei dovuto arrivare visto lo stile.

    Con lo staccare i dati mi hai ricordato molte situazioni di film e telefilm in cui a causa di una serata tra amici o in famiglia, il protagonista registra la partita, sperando di non scoprire il risultato e godersela al suo ritorno 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi quella situazione lì è impensabile.
      Un mio caro amico ogni tanto ci ha provato, ma praticamente c'è sempre qualcosa che gli toglie la sorpresa.

      Elimina
  17. Io non mi godrei comunque l'appuntamento, sono sincero.
    Sarei perennemente distratto dalla tensione di non sapere il risultato.
    E' capitato in passato di saltare la visione o l'ascolto di una partita per qualche evento improcrastinabile, ma con la testa ero sempre lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la partita fosse una finale di champions o una gara dall'esito fondamentale, potrei dire che anche io sarei distratto... :D
      Ma con il Milan degli ultimi anni il problema non si pone..

      Elimina

Posta un commento