Giorgio, la maglia della Georgia: ricordi della super estate '97



Chi mi conosce sa quanto sia ricca di ricordi felici l'estate del 1997. Il 3 giugno di quell'anno avevo compiuto 14 anni e ricevuto in regalo, dai miei genitori, il videogioco Fifa '97. Avevo terminato gli studi alla scuola media con "ottimo" come valutazione finale. Furono tre mesi estivi di incontri pomeridiani con i miei cari amici, per fare due tiri al pallone (ancora non c'erano le estati infernali degli anni 2000) o per sedute di videogiochi; di uscite serali, a passeggio per le vie del paese.

Non mancò il periodo trascorso al mare, a Pesaro. Nell'estate del 1997 conobbi Giorgio B.

Giorgio era ed è un frequentatore assiduo dello stabilimento balneare frequentato dai miei zii e da mia cugina, dal 1997 anche il mio stabilimento balneare. Cappellino da baseball sempre in testa, con la visiera rivolta all'indietro, tifoso milanista e appassionato di calcio, da quell'estate un interlocutore affabile e sempre gradito. Abbiamo commentato lo scudetto a sorpresa del Milan di Zaccheroni, le imprese degli"Ancelottiani", il declino del Milan dell'ultimo Berlusconi, le illusioni cinesi, innumerevoli campagne acquisti.

Ma tornando all'estate del 1997, una mattina Giorgio arrivò in spiaggia con un sacchetto, che "custodiva" una maglia da calcio.

Era la maglia della Nazionale della Georgia, prodotta da un marchio italiano: Robe di Kappa. Una maglia bellissima a strisce larghe bianco-rosse, con colletto e profilature nere, i caratteristici omini della Kappa sulle spalle. Uguale divisa avrebbe avuto l'Ancona, nel campionato 1997-98, come seconda e terza maglia: rosso-nera con profilature bianche la seconda, gialla-blu con profilature bianca la terza; ma anche il Cosenza, come prima maglia nel 1998-99, rosso-blu con profilature bianche.



Giorgio aveva comprata la maglia della Georgia in un ingrosso della Robe di Kappa e la indossava per giocare a calcetto.  Due estati fa gli ho chiesto di quella vecchia maglia. "E' in soffitta, è un bel po' che non la uso più". Il giorno dopo è arrivato in spiaggia con un sacchetto, dentro la maglia.

"Te la regalo, anche se forse sfigurerà assieme alle altre maglie della tua collezione".

Un regalo bellissimo.

La maglia nella mia collezione ha un posto d'onore.

Perché io amo le maglie del quadriennio 1995-1999. Ma soprattutto perché è una maglia che mi ricorda una magica estate. E mi ricorda l'amicizia con una grande persona.

Alla prossima estate, Giorgio! E speriamo finalmente di poter commentare una stagione positiva dei nostri amati rossoneri.

Commenti

  1. Che bello, tutto quanto davvero!! Amicizia, ricordi e...regalo! 😃

    Se non sbaglio era il template anche della maglia del Barcellona seppur non con quella alternanza di colori? 🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colletto è lo stesso, ma per il resto il template mi sembra diverso!
      Comunque bellissima anche quella del Barcellona 1996-97!

      Elimina
    2. Hai ragione! Solo il colletto è simile, sono andato a dare un'occhiata...forse mi aveva un po' fuorviato questa: 1997/1998

      Elimina
    3. Sì esatto, in quella maglia c'è il concetto di striscia attraversata dalla pinstripe :D

      Elimina
  2. Che personaggio Giorgio! *_*

    RispondiElimina
  3. Riky, il tuo scrivere è poesia.

    RispondiElimina
  4. Bellissimo ricordo e bellissimo regalo :) Penso anche che sia abbastanza rara come maglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto rara! Su classicfootballshirts la Match Worn costa quanto un rene :D

      Elimina
  5. I tuoi ricordi "di mare" mi hanno fatto tornare in mente i miei. Gli amici che avevo lì, e chissà dove sono adesso e cosa fanno.
    Bella maglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curioso che nei miei ricordi di mare non ci siano invece amicizie, se non casi particolari (quando ero piccolo uno dei miei amici era un bambino milanese, Graziano).
      Ma la compagnia in spiaggia l'ho sempre avuta, tra sorella e cugina :)

      Elimina
  6. Wow. Non mi avevi mai parlato di Giorgio (o forse non me ne ricordo).
    L'hai incontrato anche quest'anno??
    Dovrai dirmi tutto di lui, sappilo! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che l'ho incontrato, facevo il report di tutte le notizie del Milan a lui e al sig. Luciano :D, un altro habitué di quel lembo di spiaggia!

      Elimina
  7. Ma che bello, questi sì che sono bei ricordi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pietro, sì, per me poi l'estate del 1997 è un vero cult!

      Elimina

Posta un commento