Tanti campioni, ma pari da sbadigli: Milan - Napoli 0-0


Nella settima giornata di ritorno del campionato 1988-89, il Milan pareggiò 0-0 a San Siro contro il Napoli. I rossoneri erano proiettati sulla doppia sfida di semifinale di Coppa dei Campioni con il Real Madrid: dopo l'epico pareggio del Bernabeu per 1-1, i ragazzi di Sacchi giocarono una discreta partita, tuttavia non riuscirono a scardinare il muro di un Napoli privo del suo campione Maradona, ma anche di Ferrara, Renica e Crippa. I due olandesi Gullit e Van Basten, bocciati dalle pagelle del Guerin Sportivo, furono gli unici a rendersi pericolosi.

Il tiro di Gullit da una prima inquadratura

Il tiro di Gullit respinto da Giuliani

Gullit in particolare tentò il gol in scivolata, trovando l'opposizione con la gamba di Giuliani. Nella ripresa Van Basten ebbe due occasioni: sulla prima calcio di destro in pallonetto, di controbalzo, superando Giuliani, ma mandando la palla fuori. Sulla seconda colpì di testa senza riuscire a dare potenza alla conclusione, il portiere partenopeo si tuffò sulla sua destra a bloccare. Per il Napoli da segnalare solo un paio di tentativi di Carnevale.



Commenti

  1. Pensa, potrebbe essere addirittura una partita che ho "visto" (almeno come highlights o per averne sentito parlare da altri).
    Ovviamente non ho il minimo ricordo, che palle però quando non ci sono goal in un match...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono zero a zero anche divertenti, con tante occasioni.
      Per me questo è un Milan Napoli storico, perché è il primo Milan Napoli giocato al Meazza di San Siro che ricordo bene..

      Elimina
  2. Direi che l'apatia di questa partita rispecchia perfettamente il milan attuale........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà abbiamo fatto un pareggio (1-1), ma è un buon pareggio. Il Napoli è messo male, il Milan continua invece a fare progressi.
      Ma purtroppo in questo momento siamo senza punta: Piatek è inguardabile. Non solo non segna (e questo ci può anche stare), ma sbaglia i movimenti, cade a terra a ogni contrasto, in pratica in sei mesi ha smesso di segnare e accentuato tutti i suoi difetti. Mah!

      Elimina
    2. Forse serve proprio Ibra, in questo Milan può fare ancora la sua porca figura

      Elimina
    3. Infatti, sto aspettando con trepidazione la sua firma. La sua figura la farebbe già in allenamento, a riprendere qualche palla moscia di troppo :D
      Cioè non palloni, gli attributi di alcuni suoi compagni :D

      Elimina
  3. Io dovevo aspettare 90' minuto o Domenica Sprint. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono diventato spettatore di quei due programmi proprio quell'anno, 1988-89 :P

      Elimina
  4. Non da sbadigli ma sempre pareggio, però meglio un punto che zero ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon punto anche perché il Napoli con il Liverpool ha dimostrato di essere vivo..

      Elimina

Posta un commento