Una mia e-mail pubblicata sul Guerin Sportivo n.3, marzo 2021

Egregio Dott. Italo Cucci,

le scrivo queste righe, facendole presente il sentimento di molti lettori e collezionisti del Guerin Sportivo.
Nel n.2 della rivista abbiamo trovato una splendida sorpresa, l'articolo di Nicola Calzaretta sui gol annullati più famosi della storia e le relative "moviole" disegnate da Stefano Impedovo.
Tanti lettori del Guerin Sportivo, come il sottoscritto, hanno amato questa rivista dall'infanzia, perché rapiti dagli splendidi disegni dei maestri Samarelli e Sabellucci (nel mio caso, essendo dell'annata 1983, il primo "contatto" è stato un Guerin della stagione 1987-88). Crescendo, abbiamo ovviamente apprezzato tutti i contenuti e la qualità dei giornalisti impegnati nella stesura di articoli, editoriali, interviste. Ma le "moviole" sono state, per tanti, la spinta per apprezzare questa fantastica rivista. 
Capisco e comprendo che la direzione voglia un Guerin Sportivo fortemente ancorato al presente e all'attualità, con salde radici nella sua tradizione, come attestato dagli spazi amarcord. Ma oggi viviamo in un'epoca infarcita di retronostalgismo. Le radio trasmettono canzoni di oggi che rubano sound da quelle degli anni '80. Il cinema è colmo di remake, reboot, pardon rifacimenti, di sequel a distanza di decenni. Spuntano come funghi sul web pagine che vendono le maglie degli anni '80-'90 (con prezzi ai limiti dello sciacallaggio, ma questo è un mio parere personale, da modesto collezionista, mi permetta). Sui social imperversano le pagine amarcord, dove le "moviole" fanno la parte da leone. Dunque, perché non accettare la scommessa? Una decina di moviole al mese. I gol, è vero, li abbiamo sempre a portata di computer e smartphone, grazie a Youtube. Ma la moviola è altro. Ha perso certamente il suo scopo originario di mostrare il gol al tifoso, ma rimane, anzi acquista il valore di prezioso contributo artistico, offrendo un'altra visuale del gol in questione, la più preziosa. C'è voglia di "moviola", tra gli appassionati di calcio, lo vedo anche dai "numeri" di un piccolo "bazar" che ho aperto sul web. C'è voglia di riassaporare le belle sensazioni della gioventù, quando l'appuntamento settimanale con il Guerin Sportivo era l'occasione per fermarsi ad ammirare le "prodezze" dei grandi disegnatori. La società attuale, il calcio, viaggiano a ritmi serrati. Ogni giorno c'è una partita. Abbiamo bisogno di ri-assaporare il meglio di questo sport. Un approccio più slow. Ben venga dunque la "moviola". Guardando un gol del passato, seguendo quella magica traiettoria di linee e pallini, abbiamo il tempo di ripercorrere con la memoria dove eravamo, mentre veniva segnato quel gol. Guardando un gol del presente alla moviola, abbiamo modo di fissarlo nella nostra mente, di conservarlo nella memoria.
Io stesso ricordo benissimo i gol dei primi anni '90, mentre faccio fatica a ricordare i gol del mio Milan nella passata stagione.
Direttore, le chiedo di pensarci: il ritorno in pianta stabile della "moviola" sarebbe una scommessa vincente. Ne sono sicuro.
Molto più sicuro un successo delle moviole che un ritorno in Champions League del mio amato Milan. 

La ringrazio per l'attenzione che vorrà prestare alla mia e-mail.

Un cordiale saluto,
Riccardo Giannini (Novafeltria, Rn)



Commenti

  1. Quando sento la parola "moviole" mi vengono in mente due cose: quelle che ritagliavo continuamente per te dai giornali quando eri piccolino e quelle che trovavo disegnate un po' ovunque in casa, sui bordi delle pagine dei quotidiani, sui foglietti accanto al telefono, su agende e quaderni... bellissime <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che calza a pennello...eh sì, quante ne disegnavo :D

      Elimina
  2. Che bello che la tua e-mail sia stata pubblicata :D
    E te lo meritavi, visto il modo nostalgico ma assolutamente genuino con il quale l'hai scritta.
    Mitico Riccardo, son proprio contenta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara..è stata una cosa che mi ha reso molto felice :)

      Elimina
  3. Grande Riky, bel pezzo e belle parole ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mitico..aspetto di rivedere le moviole: chissà quali saranno i primi gol disegnati :)

      Elimina
  4. Sei un grande Riky, la tua mail arriva al cuore oltre ad avere contenuti che condivido; ed ora non hanno più scuse, questa moviola old - style la devono riproporre assolutamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani...hai ragione, sono parole che sono uscite a getto. E il dottor Cucci le ha apprezzate. Sono felicissimo :)

      Elimina
  5. Grande Riky, bellissima mail! Spero che possano esaudire la tua richiesta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabri..credo che la mia e-mail abbia colto il bersaglio :)

      Elimina
  6. Grande Riquez, il prossimo passo è scrivere sulla testata, dopo aver ottenuto le moviole (vedrai, le rimetteranno)^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, è più probabile un mio sposalizio nel 2021 che un mio pezzo scritto sul Guerin Sportivo :D

      Elimina
    2. Siiiiii!!!! Ricky giornalista del Guerin :)

      Elimina
    3. ahah come detto sopra a Miki :D

      Elimina
  7. Ti vogliamo direttore del Guerino Sportivo!!! Come già detto su Facebook, grande Riky, grande! Dai cazzo che devi ripeterti! Sono felicissimo per te: sta roba fa curriculum in maniera devastante!

    RispondiElimina
  8. Grande! Incrocio le dita per te.
    Complimenti anche per come hai sostenuto il tuo desiderio, legandolo alla retro-nostalgia che va tanto oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ema :)
      Attendo le prime moviole sul numero di marzo!

      Elimina

Posta un commento