Maglie Kappa della Serie B 1997-99


Oggi dalla mia collezione vi mostro tre maglie prodotte dalla Kappa a fine anni '90 e indossate da due squadre di Serie B: Ancona (1997-98) e Cosenza (1998-99, ma anche l'anno precedente in Serie C).


Ancona Home: tornata in Serie B dopo un anno di purgatorio, come prima maglia la squadra dorica abbandonò il classico completo rosso per un completo bianco con inserti rossi e rifiniture nere. In pratica l'Ancona vestiva la seconda maglia del Milan (o del Foggia, della Lucchese, fate voi..)!


Fu una rivoluzione, anche perché negli anni '90, sia in A che in B, l'Ancona vestiva delle divise piuttosto sobrie. La maglia che ho acquistato proviene dal magazzino della società (ha ancora il cartellino) e sul retro c'è il numero (14). E' quindi una maglia preparata per le amichevoli.

Scusate la foto sfocata!

Ancona Away: il rosso tornò come colore predominante nella seconda divisa. Ma anch'essa fu particolarmente innovativa. Il rosso infatti era attraversato da strisce nere e da striscioline bianche. La maglia ha una grossa particolarità: il retro è più lungo della parte anteriore.


La maglia praticamente è simile a quella che avete già visto, sempre dalla mia collezione, della nazionale georgiana (QUI il post).


Cosenza Home: la stessa maglia è quella che il Cosenza sfoggiò per due campionati. Il blu, rispetto alla precedente maglia della Hummel, si schiarì, diventando blu royal.


Rispetto alla maglia dell'Ancona (senza sponsor), quella del Cosenza ha una "toppa" bianca rettangolare per l'inserimento dello sponsor Provincia di Cosenza.


La maglia ha una personalizzazione non con il font canonico della Kappa, ma un font anonimo impiegato in amichevole.


Le altre maglie di Ancona e Cosenza: nel 1997-98 l'Ancona aveva a disposizione una terza divisa, gialla-blu con striscioline bianche. Fu impiegata una sola volta in campionato, con la numerazione canonica dall'1 al 16 e non con quella personalizzata dei giocatori.

Questa purtroppo non è nella mia collezione

A testimonianza di ciò, gli articoli di Gazzetta dello Sport e Guerin Sportivo.





Il Cosenza, come seconda maglia, nei campionati 1997-98 e 1998-99 sfoggiò la stessa maglia bianca dell'Ancona, ma con il blu al posto del rosso. Rosso che appunto spariva lasciando il posto al nero.

Foto da Oldfotballshirts (non fa parte della mia collezione)

Commenti

  1. Un "mucchio" di informazioni.
    Grazie Riky.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono divertito anche nella ricerca degli articoli che raccontavano il fatto della terza maglia dell'Ancona. Grazie Gus 😊

      Elimina
  2. Quella gialla e blu che non è nella tua collezione...meglio così direi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti preferisco quelle che ho :D anche se il gialloblu mi piace tantissimo!

      Elimina
  3. Tutte molto classiche: sembrano casacche dei videogame calcistici a 16 bit. Hanno il loro fascino ma manca un qualcosa. Addirittura hai trovato gli articoli che citano queste divise! XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo questo paragone, è vero, sembrano quelle maglie a strisce un po' asimmetriche e con le strisce grandi perché disegnare quelle sottili è più difficile :D

      Elimina
  4. Tutte carine queste qui per i miei gusti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere 😊, poi sono maglie molto iconiche, del periodo in questione

      Elimina

Posta un commento